Bastia Umbra: cena solidale per la 'Casa di Jonathan'

Casa di Jonathan 22/10/2014 - Una serata di musica e spettacolo all’insegna della solidarietà. E’ con questo spirito che sabato sera, al centro congressi dell’Umbriafiere di Bastia, si terrà la serata di beneficenza “Musicalmente insieme” a sostegno della “Casa di Jonathan”.

Un progetto per il quale quale l’associazione Il Giunco, che organizza la serata, ha profuso anni di impegno con l’obiettivo di accogliere soggetti disabili privi di assistenza, in particolare privi di genitori. La struttura, che ha visto la luce all’interno del piano San Marco, nel quartiere XXV Aprile, si estende su una superficie di circa 1200 mq su tre piani.

“L’obiettivo da centrare per terminare il piano terra e inaugurare la struttura in primavera - spiega la presidente dell’associazione Il Giunco, Rosella Aristei - è di altri cinquantamila euro, che serviranno a completare quanto necessario per ottenere l’agibilità e far partire sia il centro diurno, per accogliere ragazzi disabili durante il giorno, sia il “Dopo di noi”, per accogliere nella struttura i ragazzi disabili rimasti senza genitori”.

Il progetto è ambizioso ma la tenacia non manca, come dimostra stato di avanzamento dei lavori, ormai a buon punto anche grazie alla generosità di tanti donatori. La serata, alla quale tutti sono invitati a partecipare, sarà una grande festa all’insegna dello spettacolo, con cena, dolci sorprese e una raccolta fondi per avvicinarsi al nuovo obiettivo, che consentirà alla casa di Jonathan di aprire presto i battenti. Prenotazioni ai numeri 075.8001277 oppure 333.9892720.





Questo è un articolo pubblicato il 22-10-2014 alle 03:26 sul giornale del 22 ottobre 2014 - 368 letture

In questo articolo si parla di casa di jonathan

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aapD