Elezioni regionali 2015, Ricci continua la sua corsa verso palazzo Donini

Claudio Ricci 1' di lettura 22/10/2014 - Sono stati definiti i due marchi civici, per l'Umbria popolare e cambiare in Umbria (che aggregherà le liste civiche), che appoggeranno la candidatura a presidente della Regione di Claudio Ricci.

Entro novembre sarà operativa la sede (presumibilmente il 23 novembre), verranno definiti i candidati delle due liste e sarà promosso in Assisi un convegno nazionale (29 e 30 novembre) a un anno dalla nascita di per l'Umbria popolare (ispirata alla al partito unito dei moderati e popolari).
Prosegue quindi, in modo operativo e continuando a parlare direttamente a persone, attività e associazioni, la campagna elettorale di Ricci presidente della Regione: domenica il mini bus sarà in "viaggio in Umbria", per ascoltare cuscuno di voi, nella zone del lago Trasimeno (Magione, Passignano).
Visti i primi riscontri, e la voglia di cambiare in Umbria, le due liste civiche saranno la base fondante della candidatura Ricci presidente della Regione (non escludendo un "allargamento della coalizione" ma pronti ad andare anche da soli visto che il voto, nel marzo 2015, si polarizzerà sui candidati presidenti).

da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2014 alle 03:50 sul giornale del 22 ottobre 2014 - 564 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, claudio ricci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aapM