Incidente a Rivotorto: il bimbo ferito resta in prognosi riservata

25/10/2014 - Restano gravi, e la prognosi è sempre riservata, le condizioni del bambino di dieci mesi trasferito giovedì pomeriggio in elicottero all'Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze dopo essere stato soccorso dal 118 regionale umbro in seguito ad un grave incidente sulla SS75 nei pressi di Rivotorto di Assisi.

Il bambino era stato messo in sicurezza dai sanitari del S.Maria della Misericordia di Perugia, che avevano provveduto, dopo gli esami radiologici, ad applicare il respiratore artificiale.
All'arrivo al Meyer, il piccolo era stato sottoposto ad una ulteriore Tac dopo quella che aveva accertato il grave trauma cranico con ematoma sub durale.
Sulla base dei riscontri è iniziato il monitoraggio della pressione intra cranica dopo l'applicazione di una valvola.
A mettersi in contatto con il Reparto di Rianimazione del Meyer, è stato il medico in servizio al Pronto Soccorso di Perugia, Massimo Siciliani che, attraverso l'Ufficio Stampa dell'Azienda Ospedaliera di Perugia, riferisce che "al momento non è previsto alcun intervento chirurgico per la riduzione della emorragia cerebrale".Al capezzale del bambino si trovano i genitori, che avevano rifiutato il ricovero per le conseguenze del tamponamento subito dall'auto sulla quale viaggiavano con il loro figlioletto, che avevano alloggiato nell'apposito seggiolino dal quale il bimbo è stato sbalzato.





Questo è un articolo pubblicato il 25-10-2014 alle 03:49 sul giornale del 25 ottobre 2014 - 603 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aazC