Bastia Umbra: Aurelio Fabiani presenta il suo ultimo libro, domani l'incontro con l'autore

Libreria Musica e Libri 2' di lettura 14/11/2014 - Sabato 15 novembre alle ore 17,00 presso la libreria Musica e Libri in via San Costanzo 16 (nella foto), si terrà la presentazione del libro “Omnia sunt communia Brushwood versus Mons Lucus” di Aurelio Fabiani (Editore Era Nuova). L’iniziativa è organizzata dal circolo culturale Primomaggio in collaborazione con la libreria Musica&Libri.

“Omnia sunt communia Brushwood versus Mons Lucus” è un libro post moderno. La profondità storica volutamente sparisce ma per rendere la lettura della storia meno superficiale. Ogni storia nasce in un tempo e in un luogo e ogni storia è diversa ma tutte le storie hanno radici comuni rintracciabili in ogni epoca. Anche le parole sono per scelta mescolate per rendere questa verità. Così il pasticcio di stili dall'epico al popolare, il mischiare storia e fantasia, cronaca e mito, filosofia e psicologia, il presente e il passato ha lo stesso obiettivo.
In questo senso ho dialogato in positivo e in negativo con frasi celebri, versi di poesie, citazioni dotte che sintetizzavano punti di vista della realtà, o da sostenere o da confutare. Questo breve romanzo morale vuole mettere dei punti fermi in un'epoca di dominio di classe, il potere e la legger non sono al di sopra delle parti ma stanno dalla parte dei ricchi e dei potenti. Essere partigiani delle classi subalterne, insegnare questa verità, diventa perciò un obbligo per chi non ha smarrito le radici e ha coscienza de proprio essere.
Per risalire alla cronaca, Brushwood è metafora di tutto questo per le vicende note che hanno riguardato e riguardano in questo momento i suoi protagonisti.

Aurelio Fabiani è nato a Spoleto nel 1955, insegna lettere all'Istituto Superiore di Spoleto. Ha scritto il libro Le operaie del Cotonificio, edito nel 2009 e ha curato il volume Su tutti i fronti di guerra e di lavoro. I ricordi di Cesare Maiocchi nel 2010. Sempre per lo stesso editore ha curato la pubblicazione del memoriale di Francesco Spitella: Dalla ribellione della coscienza alla resistenza armata, l'intervista a Spitella: Per salvarli da morte certa e gli scritti del Movimento per la Libertà «23 Ottobre», contro l'operazione Brushwood con il titolo: Sono Michele detto Mec, come direbbero i giudici...





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-11-2014 alle 03:50 sul giornale del 14 novembre 2014 - 399 letture

In questo articolo si parla di cultura, bastia umbra, circolo culturale primomaggio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abvg