Turismo, Assisi stringe patto con Gubbio

Assisi e Gubbio 20/02/2015 - La Giunta Comunale ha approvato lo storico protocollo d'intesa fra Assisi e Gubbio, città legate da un ampia "identità e cultura francescana", per la reciproca valorizzazione turistico e socio culturale nonché servizi e progetti di miglioramento della viabilità di accesso e collegamento fra i due luoghi dell'Umbria.

Il Sindaco Claudio Ricci ha voluto ringraziare, per la cortese collaborazione, la città di Gubbio e il Sindaco Filippo Stirati (l'atto sarà portato in discussione, al Consiglio Comunale, probabilmente il 6 marzo).
La Giunta ha anche "deciso di riattivare" (alla luce delle odierne deliberazioni parlamentari) la procedura per riaprire, in tempi rapidi, l'Ufficio del Giudice di Pace in Assisi Santa Maria degli Angeli.
Sul piano "turistico viario" è stata approvata una "importante convenzione" con l'agenzia Primatur (relatore Assessore Lucio Cannelli) che porterà ad Assisi (grazie ad uno sconto sulle tariffe di accesso degli autobus turistici nei parcheggi) 15.000 presenze in più con 300 autobus (nel corso della stagione turistica).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-02-2015 alle 03:58 sul giornale del 20 febbraio 2015 - 620 letture

In questo articolo si parla di attualità, gubbio, assisi, comune di assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afET