Assisi, furto di materiale edile: carabinieri recuperano ingente refurtiva

Refurtiva 20/02/2015 - Dall’ultimo colpo messo a segno dai Carabinieri della Compagnia di Assisi sono passate solamente poco più di due settimane, quando nella notte del 4 febbraio scorso gli uomini del maggiore Marco Sivori hanno arrestato in flagranza di reato sei persone, quattro italiani e due rumeni, responsabili del furto di circa dieci quintali di rame commesso in danno di una cava di inerti di Umbertide e della ricettazione di materiale per edilizia trafugato da altrettante ditte che operano nel settore.

Da allora gli accertamenti degli uomini dell’Arma sono continuati a spron battuto, di concerto con le indagini coordinate dai Procuratori della Repubblica di Perugia.
Le dichiarazioni rese in sede di interrogatorio sono state prontamente riscontrate dai militari e alle prime luci dell’alba di venerdì sono scattate le perquisizioni domiciliari a carico di due degli arrestati.
Neanche gli operanti si aspettavano di trovare un quantità tale di materiale per l’edilizia sostanzialmente identico per quantità e natura a quello sequestrato due settimane or sono. Compressori, idropulitrici, smerigliatrici, estintori, generatori di corrente e moltissimi altri utensili per l’edilizia sulla cui provenienza gli inquirenti stanno ancora cercando di fare chiarezza.
Oltre a ciò, fanno sapere i vertici dell’Arma, anche due pistole ad aria compressa una delle quali “modificata” e quindi illegalmente detenuta.
Ma c’è dell’altro: i militari hanno rinvenuto anche del pavimento in parquet trafugato, sembrerebbe, da alcuni appartamenti in costruzione. Sono ancora tanti, tantissimi i punti che evidentemente gli indagati dovranno chiarire alle Forze dell’Ordine ed alla magistratura perugina spiegando loro la provenienza di tutto il materiale che con fatica i carabinieri hanno finito di inventariare nella giornata di ieri.





Questo è un articolo pubblicato il 20-02-2015 alle 16:51 sul giornale del 21 febbraio 2015 - 580 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, furto, assisi, refurtiva, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afGK