Certamen Propertianum, elogio della poetica latina

23/02/2015 - Si è svolta sabato mattina, 21 febbraio, la cerimonia di premiazione degli studenti vincitori della tredicesima edizione del “Certamen Propertianum” di Assisi, promosso dal liceo classico Sesto Properzio e dall’Accademia Properziana del Subasio, in collaborazione con l’Università degli studi di Perugia, l’ufficio scolastico regionale e il Comune di Assisi.

A fare gli onori di casa il sindaco Claudio Ricci e l’assessore alla cultura Serena Morosi, presenti insieme a studenti e docenti che hanno seguito con vivo interesse la lezione magistrale tenuta dal Chiar.mo prof. Alessandro Schiesaro, ordinario di Lingua e letteratura latina presso l’Università di Roma “La Sapienza”.
Il concorso, legato alla cultura classica, ha come obiettivo quello di contribuire a un nuovo umanesimo necessario anche per le competenze tecnico scientifiche, al fine di completare la formazione e creare una maggiore attitudine a flessibilità mentale, sensibilità e capacità di correlarsi con gli altri anche lavorando in gruppo.
Nella foto:
un momento della premiazione





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-02-2015 alle 01:05 sul giornale del 23 febbraio 2015 - 947 letture

In questo articolo si parla di cultura, redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afMd


Forse era anche il caso di evidenziare che uno dei vincitori, Biondi Filippo, frequenta la 3^ classe del Liceo Classico Properzio di Assisi