Bastia Umbra: a Ospedalicchio continua lo scontro tra circolo e assessore

Libro, lettura generica 2' di lettura 07/04/2015 - "A nome del Consiglio Direttivo e dei soci del Circolo Culturale Ricreativo di Ospedalicchio, con sincero rammarico mi trovo a dover chiarire alcune affermazioni un po' "stizzite" dell'assessore/a alla cultura di Bastia Umbra a fronte del mio apprezzamento per l'iniziativa "Nati per leggere".

Mi ero semplicemente limitato a ricordare alla medesima rappresentante che, nel suo saluto, sarebbe stato almeno opportuno citare che la biblioteca di Ospedalicchio, ricca di un patrimonio librario donato al Circolo Culturale stesso da fra Giacomo Maria Paris ben 5 anni fa, ubicata sui locali messi sin da allora a disposizione dall’Amministrazione comunale, è opera esclusiva di volontari soci del Circolo stesso.
Quanto alla mia rimproverata assenza da parte dell'assessora all'incontro in questione in un pomeriggio di sabato per me lavorativo, ritengo più eloquente il silenzio, precisando che, per il Circolo stesso, erano presenti ben due socie le quali, con apposita delibera del Consiglio Direttivo, sono tra quelle/i delegate/i alla gestione della biblioteca stessa. Che poi nel saluto delle istituzioni, a detta dell'assessore/a, non possa essere compresa almeno una parola di gratitudine verso chi, come il Circolo, lavora da anni gratuitamente, volontariamente e con competenza, al servizio della "lettura" e della cultura del paese, appare quanto meno inopportuno ed assai poco istituzionale. Il privato e le associazioni che collaborano con il pubblico vanno sempre incentivate anche semplicemente con una parola “giusta“.
Citando un suo termine, forse sarebbe stato più " corretto “ ed onesto ammettere da parte sua che qualche dimenticanza è umana e che può accadere, in particolare, a chi, per la giovane età e la scarsa frequentazione, deve ancora farsi una chiara visione e prendere conoscenza del paese e del territorio. Le significo infine, ma non da ultimo, che il Circolo Culturale Ricreativo di Ospedalicchio opera, al servizio del sociale e della cultura, da oltre mezzo secolo, vantando una radicata e forte presenza nel territorio che Lei è stata chiamata ad amministrare".

da Giuseppe Cassetta
Presidente circolo culturale Ospedalicchio





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2015 alle 03:42 sul giornale del 07 aprile 2015 - 441 letture

In questo articolo si parla di cultura, ospedalicchio, giuseppe cassetta, circolo culturale ospedalicchio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahIp