Multe pasquali, Fioroni: ''Ricci? Tanto fumo e poco arrosto''

Emidio Fioroni 1' di lettura 13/04/2015 - Il sindaco di Assisi “Tutto Fatto” seguita a farsi pubblicità con la faccenda delle contravvenzioni dei Vigili Urbani il giorno di Pasqua. Le contravvenzioni fatte sono 33 e la maggior parte sono a carico di non residenti del Comune di Assisi.

Ricci in data 9 aprile ha dichiarato a mezzo stampa di pagarle per “tutti quei cittadini che vorranno portarle prima della notifica del verbale”.
Sempre in data 9 aprile, alle ore 13.48, nella sua pagina del noto social network ha dichiarato “Multe Pagate Sono Fatti...”.
Quanto dichiarato risulta fortemente improbabile, tant’è vero che fino alle ore 12.30 non risultava pagata alcuna contravvenzione dal sindaco, ma soltanto da pochi cittadini che dopo aver pagato di tasca loro chiedevano informazioni per ottenere il rimborso. Il sottoscritto in data 10 aprile si trovava negli uffici del Comune di Assisi, per avere informazioni in merito all’addebito delle multe al sindaco, e dall’ufficio segreteria di Ricci è stato risposto che si doveva presentare il preavviso di violazione, prima della notifica del verbale, pertanto i cittadini che hanno già pagato, probabilmente non vedranno rimborsato nemmeno un euro.
Tutto ciò sta a smascherare l’ennesima bugia di Ricci, che non ha ancora tirato fuori un euro, ma comunque efficace per la sua campagna elettorale! Si spera che chi lo vede come il Messia da fuori Comune, inizi ad aprire gli occhi sul personaggio che hanno davanti, perché ad Assisi di voti ne prenderà ben pochi.

da Emidio Fioroni
Gruppo consiliare lista Bartolini




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2015 alle 03:47 sul giornale del 13 aprile 2015 - 1174 letture

In questo articolo si parla di politica, lista bartolini, emidio fioroni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahX8