Assisi Volley: l'under 16 travolge la Fortebraccio

Assisi Volley 2' di lettura 23/04/2015 - Bella, spumeggiante e scanzonata : questa è l’esatta fotografia del match disputato in casa dalla formazione Under 16 targata Assisi Volley contro la Fortebraccio Perugia (punteggio 25/19-25/21-25/18).

Un match che sembrava essere tutto in salita (tante erano le defezioni causa gite scolastiche, erano solo otto le atlete in campo) ma che invece è stato una vera e propria rivelazione. Margherita, Valeria, Chiara, Eleonora, Anna, Marta, Matilde e Maria Sofia sono state veramente brave, ma proprio brave: a lottare, ad essere concentrate e determinate, ma soprattutto a divertirsi.
Nonostante le premesse e le preoccupazioni della vigilia l’esito della gara non è mai stato in discussione, il timone è sempre stato saldamente in mano alle ragazze di mister Capitini che sin dalle prime battute sono partite con il piglio e la spregiudicatezza giusti. Formazione inedita quella messa in campo dal coach senza libero e con due giovanissime del vivaio (classe 2002) impegnate nel difficile ruolo di registe.
Il primo set vede la formazione di casa sempre avanti, eccellente prova, anche di carattere, di Brufani, Rossi e Sartini che garantiscono continuità in attacco , dimostrando una sicurezza, una convinzione nei propri mezzi propria di atlete consumate. Anche il secondo frangente si apre all’insegna delle rossoblù che spingono con efficacia sia dalle bande sia dal centro (con Bonucci e Pepsini che disputeranno un’ottima partita), a metà set una serie di imprecisioni e distrazioni consente alla squadra ospite prima di recuperare lo svantaggio, poi addirittura di portarsi avanti sulla formazione di casa. Mister Capitini chiama l’unico vero tempo tecnico di tutta la partita, serra le fila del gioco e la squadra torna in campo convinta e determinata. Le ragazze assisane non sbagliano più nulla o quasi, esprimono gioco e tecnica riuscendo in tutti i fondamentali e conquistano così, in rimonta, anche il secondo parziale.
Il terzo set sembra una fotocopia del primo, c’è spazio anche per Pasqualucci che disputa una gran bella frazione e la formazione assisana conquista meritatamente set e partita.
Un elogio a parte meritano le due “piccole registe” Marazzani e Carloni che, guidate e incoraggiate dalle compagne “veterane” del gruppo, hanno avuto il grande merito di essersi sapute perfettamente inserire nei meccanismi di gioco, sfruttando con abilità e intelligenza le caratteristiche delle compagne, mettendole quasi sempre nelle condizioni migliori per mettere a terra il pallone.
Enorme la soddisfazione anche di mister Capitini che continua a raccogliere i frutti dell’ottimo lavoro svolto dall’inizio dell’anno e tanto anche l’entusiasmo della nutrita tifoseria presente che ha avuto il piacere di assistere ad una bella partita in cui le ragazze hanno certamente giocato bene ma in cui si sono veramente divertite perché, non va dimenticato , la pallavolo è sì un sport impegnativo ma anche un bellissimo gioco.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2015 alle 03:58 sul giornale del 23 aprile 2015 - 474 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, volley, assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aisX