Bcc Spello e Bettona: Massimo Meschini è il nuovo presidente

Bcc Spello e Bettona 1' di lettura 28/04/2015 - Giornata storica quella di ieri per la Bcc di Spello e Bettona, che ha eletto il nuovo presidente e il nuovo consiglio di amministrazione. Ha vinto nettamente Massimo Meschini, con 860 voti. Battuto clamorosamente Lucio Campagnacci, che ha preso appena 230 voti. Il nuovo presidente ha fatto anche il pieno di consiglieri: 6 su 6, tutti della lista di Meschini.

Una vittoria netta e sopra ogni previsione, con ricadute anche politiche con due sconfitti: un assessore regionale in carica e un ex sindaco. Entrambi avevano sostenuto Campagnacci, provocando reazioni da diverse parti della città. Perde chi voleva che la politica si occupasse di banca, vince chi voleva ribadire l’autonomia della Bcc dalla politica.
Meschini ha conquistato, in particolare, il sostegno del tessuto imprenditoriale, professionale e associativo del territorio di riferimento della banca, che opera in particolare tra Perugia, Bastia Umbria, Assisi, Spello, Bettona, Cannara, Foligno e Trevi. Di fatto è prevalsa la linea del rinnovamento e della necessità di ampliare i confini dell’area in cui opera attualmente la Bcc di Spello e Bettona per raggiungere anche i territori umbri più marginali e assumere un ruolo sempre più strategico in Umbria.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2015 alle 03:48 sul giornale del 28 aprile 2015 - 1106 letture

In questo articolo si parla di economia, redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aiFN