Elezioni regionali: tutti i risultati ad Assisi, Bastia, Bettona e Cannara

elezioni regionali 4' di lettura 01/06/2015 - Nel comprensorio assisano l’ormai ex sindaco di Assisi Claudio Ricci fa incetta di voti nei comuni di Assisi, Bastia Umbra e Bettona. A Cannara, invece, la spunta Catiuscia Marini.

Ad Assisi hanno votato in 12.907 su 22.440 aventi diritto, pari al 57,51%. I risultati definitivi vedono Ricci in testa con 6.481 voti, pari al 52,47%. La Marini ottiene invece 3.941 voti, pari al 31,90%. Terzo Liberati del Movimento 5 Stelle con 1.605 voti, pari al 12,99%. Tutti al di sotto dell’1%, con meno di cento voti ciascuno, gli altri candidati e le liste a loro collegate.
In termini di liste, il centrodestra vince con il 51,72% dei voti. La Lega Nord è prima con il 16,38% dei voti, seguita dalla lista Ricci presidente (13,29%), da Forza Italia (6,07%), Cambiare in Umbria (5.77%), Fratelli d’Italia (5,25%), Per l'Umbria popolare (4,92%). Nel centrosinistra (fermo al 32,06%) il Pd ottiene il 26,13% dei voti, seguito dai Socialisti Riformisti (2,97%), da Sel (2,00%) e dalla lista Civica e popolare (0,95%). Il Movimento 5 Stelle ottiene il 13,53% dei voti; tutti al di sotto dell’1% le liste collegate ai restanti candidati presidenti.
A Bastia Umbra hanno votato in 9.646 sui 16.583 aventi diritto, pari al 58,16%. Anche qui Ricci vince con 4.318 voti, pari al 46,54% dei voti. La Marini segue con 3.433 voti, pari al 37,00%. Liberati del Movimento 5 Stelle si ferma a 1.241 voti, pari al 13,37%; Vecchietti de L'Umbria per un'altra Europa supera di poco l’1% con 94 voti mentre restano tutti al di sotto dell’1% gli altri candidati e le liste a loro collegate.
Quanto ai risultati delle singole liste, nel centrodestra (che vince con il 45,07%) la Lega Nord ottiene il 10,28%, seguita dalla lista Per l'Umbria popolare (9,16%), dalla lista Ricci presidente (6,96%), da Fratelli d’Italia (6,35%), dalla lista Cambiare in Umbria (6,21%) e, a chiudere, Forza Italia (6,09%).
Nel centrosinistra (fermo al 37,82%) il Pd ottiene il 34,10%, seguito dai Socialisti Riformisti (1,55%), da Sel (1,18%) e dalla lista Civica e Popolare (0,98%).
A Bettona hanno votato 2.020 cittadini su 3.408 aventi diritto, con un’affluenza del 59,27%. Anche qui Ricci vince con 991 voti (51,37%), mentre la Marini si ferma a 694 voti (35,97%). Il grillino Andrea Liberati è terzo con 187 voti (9,69%), seguito dagli altri candidati che ottengono un pugno di voti.
Per quanto concerne le liste, il centrodestra ottiene complessivamente il 50,33% dei voti. La lista Ricci presidente è prima con il 20,24% dei voti, seguita dalla Lega Nord (10,01%), Forza Italia (6,60%), Cambiare in Umbria (5,61%), Fratelli d’Italia (5,06%) e per l'Umbria Popolare (2,80%).
Nel centrosinistra (fermo al 36,35%), il Pd ottiene il 27,33%, seguito da Sel (6,93%), Socialisti (1,26%) e lista Civica e popolare (0,82%).
Il Movimento 5 Stelle si ferma al 10,23% seguito da L'Umbria per un'Altra Europa con l’1,32%.
A Cannara hanno votato 2.034 persone su 3.619 aventi diritto, pari al 56,20%. Al contrario dei comuni vicini, qui a vincere è Catiuscia Marini, che ottiene 904 voti (46,54%) contro i 718 di di Claudio Ricci (36,97%). Il grillino Andrea Liberati è terzo con 281 voti, pari al 14.46%. Gli altri candidati ottengono un pugno di voti.
In termini di liste, il centrosinistra ottiene il 48,19% dei voti. Il Pd vola al 39,89%, seguito da Sel (6,83%), lista Civica e popolare (0,76%) e Socialisti (0,71%). Nel centrodestra (che ottiene il 34,97%), la Lega Nord è prima con il 9,07%, seguita dalla lista Ricci (8,46%), Forza Italia (4,91%), Fratelli d’Italia (4,42%), Per l'Umbria Popolare (4,37%) e Cambiare in Umbria (3,71%). Il Movimento 5 Stelle ottiene il 15,08%.

Le preferenze ai candidati locali A livello locale, la corsa alla poltrona di consigliere regionale è vinta indubbiamente dalla cannarese Donatella Porzi, ex assessore della Provincia di Perugia e candidata nella lista del Pd, eletta consigliere regionale con 8.675 preferenze (la più votata dell’Umbria). Sempre in casa Pd, la bastiola Ramona Furiani ottiene 2.905 preferenze. Il vicesindaco di Bastia Umbra Francesco Fratellini, candidato per la lista Umbria Popolare, incassa 610 preferenze. Ad Assisi, il leghista Stefano Pastorelli ottiene 1.124 voti, mentre la presidente del consiglio Patrizia Buini, candidata nella lista Ricci Presidente, si accaparra 872 preferenze. Seguono il socialista Luigi Bastianini, 176 preferenze, e Alessandro Comi, candidato con Sel, che ottiene 60 preferenze. A Bettona la candidata di Ricci nella lista Ricci Presidente, Carlotta Caponi, ottiene 477 preferenze; l’assessore Gian Luca Schippa, candidato con Sel, ottiene 257 preferenze.






Questo è un articolo pubblicato il 01-06-2015 alle 13:07 sul giornale del 02 giugno 2015 - 1585 letture

In questo articolo si parla di politica, elezioni regionali, sara caponi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akdl