Pallavolo: le 'leonesse' dell'Assisi Volley volano in finale

3' di lettura 03/06/2015 - La II Divisione centra l’obiettivo e conquista meritatamente l’accesso alla finale per la Coppa del comitato provinciale, affrontando, nella partita disputata domenica sera tra le mura amiche, l’Anspi Pallavolo Fratta Todina (punteggio 25/15-25/12-25/9).

Partita nettamente dominata dalle padroni di casa con un grande merito, però, che va riconosciuto alla squadra ospite per aver onorato fino in fondo una classifica già definita per le frattiggiane.
Totalmente diversa era invece la situazione delle assisane: avevano come imperativo quello di vincere a punteggio pieno per raggiungere la prima posizione in classifica e giocarsi al quoziente punti l’accesso alla finale di categoria con l’immediata rivale della New Font F.lli Mori Gubbio.
Alta era quindi la posta in gioco ma le ragazze di mister Capitini svolgono come non mai i compiti assegnati: subito determinate e concentrate mostrano sin dalle prime battute tutta la loro grinta.
La formazione iniziale vede Giovagnoni e Barbaglia sulla diagonale, Golfarelli e Segoloni schiacciatrici, Rossi Valeria libero, Rossi Veronica e Dionigi centrali. Nel corso del match entreranno anche, Roscini, Pepsini, Eva, Punzi, Catanossi, Buceaclau. Non importa il punteggio finale, non conta chi ha messo a terra più palloni, chi ha difeso meglio o chi ha espresso il gioco più convincente, quello che veramente vale davvero è che sono entrate in campo tutte e tredici le giocatrici a disposizione del mister, che ognuna di loro ha potuto dare il proprio contributo per il raggiungimento dell’obiettivo, a giusto premio di quanto fatto in palestra per tutto il corso dell’anno.
Le rossoblù hanno sbagliato poco o nulla, hanno espresso davvero un bel gioco davanti alla nutrita e calorosa tifoseria presente ma, soprattutto, hanno dimostrato sul campo cosa vuol dire essere una squadra, con giocatrici certamente diverse tra loro ma unite dalla comune passione per uno sport bellissimo.
Enormi sono stati sia i progressi fatti dall’inizio dell’anno sia sotto il profilo della tecnica ma, soprattutto, sotto il profilo caratteriale e umano. Quello di Assisi è ormai un gruppo affiatato, che ha saputo ridere, vincere ma anche soffrire per tutto il corso dell’anno: tante le ore passate in palestra ad allenarsi, tanto il sudore e il sacrificio. Anche quando le cose si sono fatte difficili, anche quando qualcuno è stato tentato di dire basta, alla fine quello che è prevalso è stato lo spirito di squadra, la voglia di esserci e di stare con le compagne.
Le ragazze di Assisi non hanno mai gettato la spugna, ci hanno sempre creduto fino in fondo, consapevoli del fatto che solo con la fatica e il sacrificio i risultati sarebbero potuti arrivare. Chi le ha sempre seguite per tutto il corso dell’anno non può negare che il vero obiettivo sia stato già raggiunto: l’eventuale conquista del titolo provinciale rappresenterebbe, infatti, solo la ciliegina finale su una torta già perfetta, i cui ingredienti sono stati sapientemente mescolati dalla ferma mano di Roberto Capitini.
Alle tredici “leonesse” va il ringraziamento da parte di tutta la Società, con il presidente Piampiano in prima fila, e un grossissimo in bocca al lupo per la meritata finale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2015 alle 03:29 sul giornale del 03 giugno 2015 - 439 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, volley, assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akfw