Piscina comunale, interrogazione di Pettirossi: ''Basta promesse mancate''

Piscina comunale estiva di Assisi 3' di lettura 06/06/2015 - La vicenda della piscina comunale scoperta si trascina da troppi anni. L'inaugurazione del cantiere e l'inizio dell'opera di riqualificazione sembrava far ben sperare, anche perché il Sindaco aveva promesso la conclusione dei lavori e la riapertura per questa estate.

Fin dal 2011 ogni anno chiediamo una maggiore attenzione ad un impianto natatorio, situato in una zona meravigliosa del nostro territorio, che se adeguatamente riqualificato e promosso potrebbe rappresentare un valore aggiunto notevole sia per i residenti, sia per i turisti che vengono a visitare Assisi.
Proprio per chiedere risposte su tempi e risorse, abbiamo presentato questa mattina un'interpellanza urgente su questo tema (sotto, il documento integrale).
I cittadini purtroppo, a cui era stata garantita la riapertura per quest'estate, dopo la chiusura dell'anno scorso, rischiano purtroppo di "rimanere a bocca asciutta".
Basta promesse mancate.

INTERPELLANZA URGENTE
AL SINDACO DI ASSISI
AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
Oggetto: Piscina comunale scoperta di Assisi

Il sottoscritto Simone Pettirossi, capogruppo del PD di Assisi,
Ricordato
- che fin dal 2011 ha chiesto, così come tanti cittadini e associazioni, la riqualificazione della piscina scoperta e dell'intero complesso sportivo degli Olivi
- che la maggioranza ha fatto finta di nulla e, di rinvio in rinvio, per molti anni non ha compiuto i lavori necessari ad una riqualificazione complessiva della piscina e neanche quelli di manutenzione straordinaria parziale (bagni, filtri, ecc.);
- che questo abbandono nell'arco di qualche decennio ha prodotto un graduale e inesorabile degradamento della struttura;
- che nel febbraio 2014 abbiamo presentato una Mozione in cui chiedevamo lo stato dell'arte dello sbandierato "project financing" e anche di "eseguire, subito, almeno i lavori minimi necessari per garantire la riapertura della piscina per la stagione estiva 2014 in condizioni dignitose";
- che i lavori non stati fatti e che l'estate 2014, a differenza di quanto promesso, la struttura è rimasta chiusa con grave danno per i cittadini e i turisti che vengono a visitare la città;
- che a seguito anche di numerose proteste di cittadini per la chiusura della struttura natatoria sono stati individuati dalla maggioranza 220.000 euro "per la riqualificazione della vasca attuale (25 per 50 metri), la riduzione dell'altezza dell'acqua a 1.90 metri (come da normativa), opere di impermeabilizzazione, miglioramento generale, impiantistico e servizi";
- che il Sindaco aveva assicurato che le opere sarebbero state compiute "in tempo utile per la prossima stagione estiva 2015";
Appurato
che i lavori sono ancora in corso e che appare molto difficile che si riesca a terminarli per la stagione estiva ormai alle porte;
CHIEDE
- quando termineranno i lavori di riqualificazione previsti da questo primo stralcio;
- se, come promesso ai cittadini, la piscina comunale riaprirà questa estate;
- quali sono i tempi e le risorse che l'Amministrazione comunale prevede per adeguare alle normative vigenti la struttura;
- quali sono i tempi e le risorse che l'Amministrazione comunale prevede per una complessiva riqualificazione dell'impianto (spogliatoi, bar, nuovi locali, ecc.).


da Simone Pettirossi
Capogruppo consiliare Pd Assisi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2015 alle 03:14 sul giornale del 06 giugno 2015 - 1327 letture

In questo articolo si parla di politica, estate, partito democratico, piscina, assisi, simone pettirossi, pd assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akos