Trasporti, sul web dilaga la protesta: ''Nessun mezzo per chi arriva con l'ultimo treno notturno''

Stazione di Assisi 1' di lettura 15/06/2015 - Il Treno proveniente da Milano (Frecciarossa 35557 delle 19.15) con cambio a Firenze (Intercity 599 delle 21.42) arrivando alle 23.37 alla Stazione di Assisi non trova nessuna coincidenza con i mezzi pubblici per recarsi in città.

Anche i taxi che dispongono lì di un'area di sosta spesso non sono presenti in quell'orario. Ciò provoca immaginabili disagi ai viaggiatori che, ignari di tutto e convinti di avere a disposizione un mezzo di trasporto in una città turistica e importante come la nostra, scendendo dal treno nella notte si trovano invece completamente abbandonati a se stessi.
E' sufficiente, tramite la buona volontà dei conducenti o anche con un accordo con l'amministrazione che può anche dare un piccolo contributo per questo, garantire la presenza di un taxi a rotazione ad un prezzo concordato, con magari la reperibilità di un altro durante la stagione turistica.
Non è complicato, è interesse di tutte le parti che ciò avvenga e di notevole utilità, pratica e per l'immagine della Città.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-06-2015 alle 02:39 sul giornale del 15 giugno 2015 - 636 letture

In questo articolo si parla di attualità, stazione ferroviaria, assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akIu