Assisi, il consiglio approva il bilancio 2015. Ricci: ''Nessun aumento di tasse''

Claudio Ricci 1' di lettura 19/06/2015 - Il consiglio comunale di Assisi ha approvato (nel tardo pomeriggio), su relazione del vicesindaco Antonio Lunghi e ampio plauso del Sindaco Claudio Ricci, il bilancio preventivo 2015.

Il documento finanziario prevede incrementi di investimenti in opere pubbliche (rispetto agli anni precedenti) senza aumenti di tasse locali riuscendo, anche per il 2015, a non applicare la tassa addizionale IRPEF (posta a zero per tutte le categorie), non applicare la tassa di soggiorno (posta a zero) e non aumentare le tariffe sociali (fra cui i trasporti e le mense scolastiche).
Fatto molto positivo la significativa riduzione dei livelli di indebitamento (estinzione anticipata dei mutui) che già nel 2015 e soprattutto nel 2016 porterà ulteriori benefici nella parte corrente del bilancio. Bisognerà continuare a risparmiare e utilizzare bene le risorse, operando con molta cautela e prudenza, ma la situazione complessiva (malgrado la grave crisi socio economica e le tante minori risorse dal Governo) appare positiva è il bilancio ancora solido finanziariamente.
Il Sindaco Claudio Ricci, nel ringraziare ampiamente il Vice Sindaco Antonio Lunghi, gli Assessori, tutti i Consiglieri Comunali di maggioranza e il personale del Comune (in particolare il settore finanziario), auspica che, con tali premesse finanziarie, l'Amministrazione Comunale possa concludere tutto il programma amministrativo 2011/2016 e migliorare sempre più, nei prossimi anni, i risultati per il bene comune di Assisi.

da Claudio Ricci
Sindaco del Comune di Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-06-2015 alle 03:42 sul giornale del 19 giugno 2015 - 429 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, claudio ricci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akTR