Al Musa Festival la musica abbraccia la solidarietà

Francesco Mignani 1' di lettura 24/06/2015 - Nell’ambito del Festival internazionale di musica per il dialogo interculturale tra i popoli MUSA (Music Assisi Festival) , che prevede concerti gratuiti nelle Piazze del territorio assisano per tutta l’estate, il Cesvol ha aderito al progetto di Fundraising “Note di solidarietà”, promosso da Francesco Mignani, assessore uscente all’istruzione e all’associazionismo del Comune di Assisi.

“L’idea di raccolta fondi”, sottolinea Mignani, “non poteva non coinvolgere il Cesvol, in qualità di custode del mondo del volontariato”. Chiaramente, il Cesvol si è sentito chiamato in causa e si è immediatamente attivato prima di tutto attivando una rete locale di associazioni: Angsa, Orizzonti onlus, Istituto Padre Ludovico da Casoria di Assisi, DSA Assisi, Uvas, che si proporranno in queste serate di musica con dei manufatti, all’insegna dei principi e degli obiettivi dell’artigianato solidale.
Il mondo del volontariato ha bisogno sempre più di farsi conoscere e quale occasione più importante della musica che unisce popoli diversi tra loro? Nello stesso tempo, ha anche bisogno di sostegno concreto per dare ossigeno e per incrementare la propria attività già radicata e preziosa nell’ambito territoriale.
“La collaborazione con queste realtà, che ogni giorno offrono il loro supporto gratuito a chi è in difficoltà, è motivo”, continua Mignani, “di arricchimento interiore e quando si presenta l’occasione di poter contribuire come cittadino alla loro attività ognuno di noi dovrebbe sentirsi piccola particella solidale di un grande mondo che è quello del volontariato”. Per questo si ringraziano gli organizzatori di MUSA e in particolare Paola Lunghi che ha dato a tutti noi la possibilità di essere presenti con la solidarietà in questa iniziativa musicale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2015 alle 03:56 sul giornale del 24 giugno 2015 - 529 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ak6F