Sicurezza: il controllo del vicinato fa breccia

Controllo del vicinato 2' di lettura 03/07/2015 - L’associazione Controllo del Vicinato “CdV” ha presentato lo scorso 29 giugno la propria iniziativa che in tutto il territorio nazionale propone una collaborazione tra Autorità di pubblica sicurezza e cittadini, volta a prevenire i più comuni reati di microcriminalità in modo completamente gratuito ma dall'efficacia comprovata.

Lo ha fatto attraverso l’intervento personale del proprio vicepresidente nazionale Dott. Francesco Caccetta che si è rivolto per oltre due ore in maniera molto puntuale e professionale ad un pubblico numeroso ed interessato oltre le previsioni. L’iniziativa è stata realizzata con il favore del meteo e con il solo apporto volontaristico di diversi soggetti tra cui il Centro Parrocchiale San Michele Arcangelo che ha messo a disposizione tutta la struttura all’aperto e l’impegno dei due promotori Alex Trabalza per Assisi e Francesco Caldari per Bastia.
Significativa è stata la presenza di personalità locali, come il parroco Don Giuseppe Pallotta, Consiglieri comunali, Assessori ed il Sindaco Stefano Ansideri, il quale su invito degli organizzatori ha pubblicamente preso la parola per esprimere compiacimento ed approvazione per il progetto di sicurezza cittadino, preannunciandone il patrocinio ed incitandone la divulgazione attraverso i centri sociali e le associazioni del territorio. Hanno partecipato anche rappresentanti di organizzazioni Assisane operanti sulle stesse tematiche di prevenzione del crimine tramite il coinvolgimento volontario dei cittadini. Il sindaco ha concluso il proprio intervento affermando che ”Il compattamento dei quartieri intorno al problema comune, apartitico e super partes della sicurezza, crea un indotto favorevole al recupero della solidarizzazione quotidiana”.
A fine serata sono stati raccolti più di settanta nominativi di persone che intendono promuovere il CdV nella propria via o quartiere. Questo è uno dei vantaggi del CdV, chiunque può attivarsi e renderlo operativo nella propria zona, l’importante è farlo secondo le poche ma chiare regole dell’associazione nazionale. Potete trovare notizie aggiornate, riferimenti e contatti per proporvi come coordinatore di quartiere o per l’iscrizione gratuita ai gruppi CdV, sulla pagina facebook “Controllo del Vicinato Bastia Assisi” o inviando un’email.
Contatti:
3355943976 - 3294936229

da Controllo del Vicinato
Assisi e Bastia Umbra







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2015 alle 08:00 sul giornale del 04 luglio 2015 - 1292 letture

In questo articolo si parla di attualità, sicurezza, assisi, bastia umbra, controllo del vicinato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/alq5





logoEV