Economia del turismo, Lunghi: ''Abbiamo rispettato il nostro impegno''

2' di lettura 06/07/2015 - Nell'ultima giunta comunale è stata approvato una delibera, proposta dal vicesindaco Antonio Lunghi, in cui il Comune di Assisi si impegna a collaborare con l'Università degli Studi di Perugia mediante il finanziamento della spesa necessaria all'assunzione di due ricercatori a tempo determinato da destinare al corso di laurea in Economia internazionale del Turismo, che ripartirà nella sede dell'ex ICAP di S. Maria degli Angeli a partire dal prossimo settembre 2015.

“Con questo atto - sottolinea Lunghi, replicando indirettamente alle critiche del capogruppo del Pd Pettirossi - abbiamo regolarizzato un impegno preso già nel giugno del 2012 quando il sindaco di Assisi e l'assessore Moreno Massucci si erano impegnati con la Facoltà di Economia per l'assunzione di un ricercatore. Questo atto porta a conclusione una serie di scelte fatte da questa maggioranza, ma direi da tutto il Consiglio Comunale della Città, di ricostruire uno stretto rapporto di collaborazione tra l'Università degli Studi di Perugia e la città di Assisi che in quest'ultimo periodo si è concretizzato in una serie di iniziative culminate con la riapertura di Palazzo Bernabei da parte dell'Università e la realizzazione di corsi post laurea in varie discipline. Dobbiamo ringraziare il Rettore prof. Franco Moriconi che ha sostenuto con determinazione questo nuovo corso di collaborazione.
I denari che verranno spesi, oltre che sostenere didatticamente il corso di laurea, che partirà a settembre, serviranno per realizzare ricerche di approfondimento sul tema dell'accoglienza legate a problematiche specifiche della nostrà realtà. Di questo faremo richesta specifica al Direttore del Corso e già il Preside di Economia si è dichiarato favorevole.
Il coinvolgimento dei centri di ricerca nelle problematiche specifiche dei territori rappresenta una delle sfide che ci troviamo oggi ad affrontare. I soldi pubblici sono scarsi, quelli destinati alla R&S minimi, non possiamo sciuparli come haimè abbiamo fatto negli ultimi trenta anni.
Un esempio il Master che si sta svolgendo sulle SMART CITY, tenuto dall'arch. Paolo Verducci, ha come focus la progettazione di tre spazi importanti del Centro Storico di Assisi che serviranno all'Amministrazione Comunale.
Il portone spalancato di Palazzo Bernabei con la vista del Chiostro e della Valle Spoletana (nella foto) è la migliore risposta a chi cerca di seminare zizzania. Per fare politica seria ci vogliono proposte concrete e realizzabili ed atti amministrativi. Occorre lavorare e non chiaccherare”.

da Antonio Lunghi
Vicesindaco del Comune di Assisi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2015 alle 02:46 sul giornale del 06 luglio 2015 - 368 letture

In questo articolo si parla di politica, antonio lunghi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/alxK