Assisi, scatta il piano di emergenza calore

anticiclone africano 'Hannibal', ondata di caldo 1' di lettura 16/07/2015 - Nel ringraziare il Centro Operativo Enel di Perugia e le squadre tecniche che si sono impegnate per il ripristino del servizio di energia elettrica nella parte della città interessata da un lungo blackout, dovuto alla necessità di sostituire un tratto di cavo elettrico interrato, il vice sindaco di Assisi Antonio Lunghi segnala che è scattato il "Piano di Emergenza Calore" per le particolari condizioni meteorologiche estive, caratterizzate in questi giorni da innalzamenti anomali delle temperature e dei tassi di umidità.

Il Comune di Assisi, sulla base delle esperienze degli anni passati e di quanto stabilito nelle "Linee di indirizzo regionali per la prevenzione e la gestione degli effetti del caldo sulla salute", elaborate dalla Regione Umbria - Servizio Programmazione Socio-Sanitaria dell'assistenza di base e ospedaliera, e dalle Prefetture di Perugia e Terni, ha deciso di mettere in atto azioni volte al sostegno di tutti gli interessati nel territorio comunale.
Al riguardo, il numero da contattare è il seguente: 075/5727510.


da Antonio Lunghi
Vicesindaco del Comune di Assisi




Questo è un articolo pubblicato il 16-07-2015 alle 17:26 sul giornale del 17 luglio 2015 - 713 letture

In questo articolo si parla di cronaca, caldo, sole, meteo, antonio lunghi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/al3J