Bastia Umbra: 2,5 milioni per sistemare la casa comunale

Comune di Bastia Umbra 1' di lettura 21/07/2015 - Il consiglio comunale, nella seduta del 15 luglio ha approvato l’assestamento generale di bilancio, illustrato dall’assessore Roberto Roscini. La deliberazione è stata approvata dalla maggioranza, le opposizioni si sono astenute.

L’organo consiliare ha preso atto del permanere degli equilibri generali, che non esistono debiti fuori bilancio, che il fondo crediti dubbia esigibilità risultante dal consuntivo 2014 è correttamente accantonato e che non si prevedono per il 2015 disavanzi di amministrazione e/o di gestione determinabili da squilibri nella gestione di competenza e/o dei residui.
In particolare si evidenzia come un consistente avanzo di parte corrente pari a 476 mila euro finanzia corrispondenti spese di investimento.
La manovra di bilancio ha previsto, nella parte corrente, l’aumento delle risorse a disposizione del settore sociale (+114 mila euro) e di quello culturale (+34 mila euro). La manovra più consistente è stata quella della parte investimenti; è stata inserita nell’annualità 2015 la sistemazione della casa comunale per una spesa prevista di 2,5 milioni di euro da finanziare con mutuo.
Nella stessa seduta il Consiglio ha preso atto della nomina del nuovo collegio dei revisori dei conti che sarà costituito da: Landi Emilio (presidente), Carboni Giovanni (componente) e Lunghi Giancarlo (componente).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2015 alle 03:41 sul giornale del 21 luglio 2015 - 437 letture

In questo articolo si parla di economia, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amdK