Bettona: baby-ladri rubano un'auto nel cuore della notte, denunciati

carabinieri di notte 1' di lettura 30/07/2015 - Giovanissimi ma già esperti in furti, tanto da rubare un’automobile nel cuore della notte nel centro storico di Bettona. Per questo due ragazzi del posto, di 16 e 17 anni, sono stati fermati e denunciati dai carabinieri della stazione di Bettona.

Durante un servizio di controllo notturno, i militari hanno ricevuto la segnalazione di un tentativo di furto in corso in una delle vie del centro storico, dove due malviventi stavano tentando di rubare una Vespa appartenente ad un anziano del posto sotto gli occhi di un testimone, che ha riferito ai carabinieri - praticamente in tempo reale - una descrizione sommaria dei due giovani. Tanto è bastato a rintracciare, pochi minuti dopo, i due ladri a bordo di un’Alfa Romeo, risultata rubata a poca distanza dal luogo della segnalazione di tentato furto del ciclomotore.
Colti sul fatto e messi alle strette, ai due giovani non è rimasto che ammettere le proprie responsabilità. Oltre al furto, la perquisizione personale dei due giovani - entrambi con alle spalle diversi precedenti per reati contro il patrimonio - ha permesso ai militari di rinvenire arnesi da scasso utili per commettere furti, oltre ad un coltello e un computer di indubbia provenienza.
Per entrambi è scattata la denuncia con le accuse di furto, tentato furto in concorso, porto ingiustificato di armi e strumenti atti ad offendere e guida senza patente.





Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2015 alle 03:35 sul giornale del 30 luglio 2015 - 544 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/amDf