Chiusura Infopoint, il chiarimento del Consorzio Albergatori di Assisi

Punto Informazioni 2' di lettura 01/09/2015 - Sulla chiusura dell’Infopoint di Assisi, riceviamo e pubblichiamo il seguente contributo di Gabriele Lo Iacono, presidente del Consorzio albergatori e operatori turistici di Assisi che fino allo scorso anno ha gestito la struttura.

“Avendo seguito recenti articoli apparsi sulle varie testate giornalistiche locali in riferimento all'utilità o meno dei punti informazione, in particolare quello situato in viale Marconi in accesso alla città di Assisi, siamo in dovere di dire la nostra visto che la gestione di tale punto informazione fino al 2014 è stato di nostra pertinenza.
Confermiamo che tale punto informativo sia di grossa utilità per chi arriva ad Assisi e confermiamo che quotidianamente in tale punto informazioni sono state date ai numerosi turisti transitati informazioni di ogni genere e quotidianamente sono state effettuate anche prenotazioni presso strutture alberghiere ed extra alberghiere della zona secondo le esigenze dei clienti.
Tutto rigorosamente a spese del consorzio, visto che lo stesso dal 2011 non riceve fondi da parte dell'amministrazione comunale (a differenza del punto informazioni di Santa Maria degli Angeli) e che il personale è stato pagato e formato dal consorzio (e per questo ringraziamo anche il liceo Properzio per la partnership instaurata con la possibilità di fare la convenzione per gli stage estivi dei ragazzi che hanno collaborato con noi).
In sintesi confermiamo che il punto informazione di viale Marconi è di grossa importanza e utilità per i turisti in transito ad Assisi e che nonostante tutti i nuovi sistemi online di prenotazione è anche un utile strumento per la sistemazione dei turisti nelle nostre attività ricettive.
Il consorzio, fornendo un servizio senza avere la possibilità di nessun introito e certezza di un’entrata dal bilancio comunale e nonostante le difficoltà, ha rispettato i termini del contratto scaduto a luglio 2014 ma al momento del rinnovo sono state aggiunte delle clausole molto onerose.
Preghiamo e incentiviamo comunque l'amministrazione nel riaprire con personale qualificato tale punto informazione e utilizzarlo al meglio come primo punto di accesso alle informazioni turistiche di Assisi”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-09-2015 alle 09:53 sul giornale del 02 settembre 2015 - 800 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anE4