Valfabbrica: cacciatore 67enne stroncato da malore

caccia 1' di lettura 03/09/2015 - Un cacciatore di 67 anni è morto, nella mattinata di ieri, colpito da malore mentre era a caccia nella zona di Valfabbrica, in provincia di Perugia. Sul posto per i soccorsi il personale medico e sanitario del 118, il quale non ha potuto che constatare il decesso.

Le operazioni di recupero sono state effettuate dai vigili del fuoco di Perugia con personale specializzato Saf (speleo, alpino fluviale) per accedere alla zona impervia.
Per il resto, prima mattinata di caccia in Umbria senza incidenti. Si registra - secondo la Provincia di Perugia - un sensibile calo delle doppiette in azione negli otto comprensori tranne che nello Spoletino, dove l'afflusso è stato in linea con quello degli gli anni scorsi.
Ieri mattina, quattordici pattuglie della polizia provinciale operative nell'intero territorio, hanno effettuato 163 controlli ed elevato 10 sanzioni amministrative legate prevalentemente alla mancata osservanza delle distanze di sicurezza tra un cacciatore e l'altro o dai luoghi abitati. (AGI)






Questo è un articolo pubblicato il 03-09-2015 alle 00:20 sul giornale del 03 settembre 2015 - 376 letture

In questo articolo si parla di cronaca, caccia, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/anJY