Bastia Umbra: anche il M5s propone il baratto amministrativo

Baratto amministrativo 2' di lettura 03/10/2015 - Il Movimento 5 Stelle di Bastia Umbra propone il “baratto amministrativo” per pagare i debiti verso il Comune con il proprio lavoro. Il provvedimento del M5S consentirà ai cittadini non in regola con tributi locali ed in difficoltà economica di contribuire, in piena libertà di scelta, con ore di lavoro a servizio della comunità.

La proposta prende ispirazione dalle difficoltà che sempre più concittadini bastioli incontrano nel far fronte al pagamento dei tributi comunali e dalle ingenti somme che il nostro Comune deve ancora incassare a titolo di imposte e tasse locali non pagate.
Osserva il consigliere del M5S Marcello Rosignoli “dal rendiconto di bilancio del Comune di Bastia Umbra è emerso che nel 2014, rispetto al 2013, i tributi che questo non è riuscito ad incassare sono aumentati del 30% passando da circa 3.700.000 euro a 4.899.000 euro (anche per effetto di un accertamento straordinario); un altro dato allarmante emerge dal rendiconto dell'anno scolastico 2013/2014 relativa ai servizi di refezione, trasporto e asilo nido comunale, dove risulta un aumento della morosità nell’anno 2014 del 13% e che supera la cifra di 400.000 €.”
I lavori che i cittadini potranno svolgere vanno dalla pulizia, manutenzione e abbellimento di piazze, strade o giardini pubblici, ad una serie di servizi per la collettività definiti in un apposito regolamento che fisserà anche i requisiti dei richiedenti e l’entità della riduzione.
Prosegue Rosignoli “il Comune usufruirebbe di questa forza lavoro in un periodo dove le assunzioni sono bloccate ed i risparmi e tagli nella gestione amministrativa rendono determinate attività di difficile soddisfacimento; altri Comuni umbri come Castiglione del Lago e Gubbio grazie alla spinta del M5S stanno seguendo lo stesso percorso. Questa iniziativa è condivisa anche da altri gruppi politici come Bastia per te, dimostrazione che le proposte di buon senso a volte riescono a superare il campanilismo politico. Il "Baratto Amministrativo" è inoltre un'opportunità valida anche al fine della valorizzazione della persona e delle sue capacità, perché lavorare per la propria città rappresenterebbe anche uno stimolo a diffondere senso civico e senso di appartenenza, fornendo esempio di impegno nei confronti di tutti gli altri cittadini.”





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-10-2015 alle 12:00 sul giornale del 05 ottobre 2015 - 326 letture

In questo articolo si parla di politica, bastia umbra, Movimento 5 Stelle, baratto amministrativo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoNh