Lions e Serafico insieme per difendere la vista dei bambini

1' di lettura 05/10/2015 - Per il quarto anno consecutivo Il Lions Club di Assisi su iniziativa del suo Presidente dott. Massimo Paggi, in collaborazione con l’Istituto Serafico e grazie alla sensibilità della Presidente avv. Francesca di Maolo, organizza per la mattinata del 10 ottobre, presso l’ambulatorio dello stesso Serafico, una visita oculistica gratuita rivolta ai bambini delle nostre scuole primarie.

Tale iniziativa vuole essere un piccolo segno nel percorso di sensibilizzazione alla salute della vista e di prevenzione della cecità, con l’obiettivo di incoraggiare la diagnosi precoce e il trattamento tempestivo di malattie degli occhi e problemi legati alla riduzione della vista; stabilire un’attività nella comunità Assisiate per promuovere la salute degli occhi.
Nel mondo vivono 39 milioni di ciechi e 246 milioni di ipovedenti. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità circa l’80% dei casi di cecità sono prevenibili, per questa ragione l’OMS lancia a livello planetario la campagna “No more avoidable blindness” (basta alla cecità evitabile), al fine di diffondere nell'opinione pubblica una cultura contro l’ipovedenza e i difetti della vista.
La visita oculistica sarà effettuata dalle dott.sse Rita Giardinieri e Anna Rita Bastianini del Reparto Oculistico dell’Ospedale di Foligno dell’USL 2.
La giornata vede impegnati in prima persona i soci del Lions Club di Assisi in particolare il Dott. Antonio Bodo e Carla Schianchi, officers fattivi di tale iniziativa anche in occasione della Giornata Mondiale della Vista.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-10-2015 alle 23:25 sul giornale del 07 ottobre 2015 - 382 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoSm