Lavoro e sicurezza elettrica nei cantieri: convegno alla Domus Pacis

Tecnico Enel 2' di lettura 07/10/2015 - Venerdì 9 ottobre, alle ore 15:00, presso l’Hotel Domus Pacis in piazza della Porziuncola a Santa Maria degli Angeli si svolgerà il convegno “Sicurezza elettrica nei cantieri”.

Il convegno è organizzato da AEIT sezione Toscana e Umbria (Associazione italiana di elettrotecnica, automazione, informatica e telecomunicazioni), UNAE Umbria (Albo di qualificazione umbro delle imprese di installazione di impianti elettrici), ANSE Umbria (Associazione nazionale seniores Enel) con la partecipazione di Enel Distribuzione, Ordine degli Ingegneri, Ordine degli Architetti e Collegio dei Periti industriali della provincia di Perugia.
Il seminario affronterà il tema della prevenzione e della sicurezza, approfondendo la questione dei rischi elettrici associati all’attività dei cantieri edili che per loro natura sono ambienti a maggior pericolo per le possibili interferenze con le linee elettriche di media e bassa tensione. Il convegno illustrerà tutte le novità in materia a fronte della evoluzione “legislativa” e “normativa” recentemente intervenuta, fornendo un quadro di insieme e approfondendo nel dettaglio le problematiche connesse alla sicurezza elettrica nei cantieri, agli impianti di terra e alla manutenzione degli impianti elettrici in generale, dando utili indicazioni ai progettisti e agli installatori d’impianti elettrici.
Ai lavori, dopo l’introduzione di Patrizia Macaluso responsabile sicurezza nei cantieri della Regione Umbria, del presidente UNAE Umbria Franco Micanti e i saluti dei rappresentanti delle sigle coinvolte, interverranno Andrea Gulinelli della Segreteria tecnica UNAE con la relazione “La manutenzione degli impianti elettrici tra obbligatorietà e opportunità”; Pietro Antonio Scarpino, presidente AEIT Toscana e Umbria e docente impianti elettrici all’Università di Firenze, che parlerà di “valutazione del rischio elettrico da Arc Flash”; Sergio Ciurlanti dell’USL Umbria 2 che approfondirà il tema della “sicurezza elettrica nei cantieri edili”; Sergio Sisani dell’Ordine degli Ingegneri tratterà l’argomento sugli “impianti di terra nei cantieri edili”, mentre Alberto Breschi, responsabile sicurezza Enel Distribuzione Toscana e Umbria, illustrerà “il rischio elettrico dal punto di vista di Enel”. Chiuderà le relazioni Maurizio Fattorini dei Vigili del Fuoco di Perugia focalizzandosi sulle “misure di prevenzione incendi nei cantieri edili”. Coordinerà i lavori Francesco Fattibene in qualità di vicepresidente AEIT Toscana e Umbria.
Si tratta di un vero e proprio seminario con approfondimenti a 360° sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro che riconoscerà crediti formativi professionali (CFP) ai partecipanti, con le modalità previste dai regolamenti dei rispettivi Ordini e Collegi professionali, previa iscrizione sui rispettivi portali. Il convegno è realizzato con il patrocinio di Inail, Confindustria Umbria e Istituto Italiano del Marchio di Qualità.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2015 alle 19:28 sul giornale del 08 ottobre 2015 - 404 letture

In questo articolo si parla di lavoro, enel

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aoXw