Bastia Umbra: morosità servizi scolastici, il Comune smentisce il Movimento 5 Stelle

Comune di Bastia Umbra 1' di lettura 14/10/2015 - Al fine di fare chiarezza su dati economici dei quali non si conosce la provenienza e che, nella loro inesatta quantificazione, portano a ragionamenti a volte astrusi e gratuiti, siamo a comunicare, questa volta con esattezza (vedasi tabella allegata), lo stato degli insoluti che riguardano il Settore Scolastico e, precisamente, mensa, trasporto e nidi.

Da quanto sopra indicato, si evidenzia che la morosità relativa ai servizi di refezione scolastica, trasporto e asili nido, compresi nidi estivi, non solo non supera la cifra di 400.000€, come sosteneva invece il M5S in un comunicato del 2 ottobre scorso pubblicato da alcuni quotidiani online, ma si aggira sui 54.000€ per l’anno 2013 e su 59.000€ per l’anno 2014, assestandosi su una media del 7% circa di quanto fatturato.
Le somme relative agli insoluti del 2013 sono state già iscritte a ruolo.
Si può affermare, di conseguenza, che le cifre debitorie sono di gran lunga inferiori alla cifra complessiva di euro 400.000, da alcuni indicata senza fondamento.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-10-2015 alle 03:40 sul giornale del 14 ottobre 2015 - 373 letture

In questo articolo si parla di politica, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apar