Sport: esordio con vittoria per la School Volley Bastia

School Volley Bastia 4' di lettura 19/10/2015 - Esordio con vittoria per la School Volley Bastia che strappa tre punti in trasferta alla formazione Sacrata Civitanova infliggendo un netto 3-1 (25-22, 25-20, 27-29, 26-24).

La partita, combattuta e lunghissima, oltre le due ore di gioco, ha messo in luce la solidità della seconda linea guidata dal libero Luisa Rocchi - oltre il 70% in ricezione per lei - e la consistenza dell’attacco della School Volley, con Cristina Cruciani e Silvia Tosti in doppia cifra, con la prima addirittura a quota 22 punti personali.
La cronaca della partita di Civitanova vede le due formazioni confrontarsi con equilibrio all’inizio del primo parziale, salvo poi il primo allungo targato School con un attacco di Uccellani che fissa l’8-4 per le nostre al primo time out tecnico. Sospinte da buoni turni al servizio e dagli attacchi di Meniconi la squadra tiene a distanza le avversarie (11-4) tanto da costringere il tecnico Lucchetti a chiamare tempo, soluzione vana visto che alla seconda interruzione di gioco il punteggio è fermo sul 16-7 per le nostre. Le marchigiane comunque rimontano (19-15) e provano a restare con il fiato sul collo della School che però scappa con una cavalcata finale e s’impone per 25-22, con l’ultimo punto frutto di un errore in attacco del Sacrata. L’inizio del secondo set è la replica del precedente, equilibrio e studio reciproco, Cruciani chiude in fast il punto dell’8-4 e poi Alessandretti mette a terra il muro dell’ulteriore vantaggio 13-7. Nonostante la buona prestazione delle bande e dell’opposto avversari nella seconda linea di Rocchi non cade un pallone e anche in prima linea non si scherza con Meniconi che martella a più non posso, è suo il punto finale che sancisce il 25-20, e il 2-0 per la School Volley Bastia.
C’era da aspettarsi una reazione da parte delle padrone di casa che, infatti, reagiscono con grinta nel quarto set e per la prima volta nella gara sono avanti (5-8) e facendo forza sugli attacchi di Rogani, Zanon e Testella provano ad agguantare il parziale, ma la School Volley c’è e rimonta fino al 16-11 ancora con un attacco di Cruciani; contromossa di Sacrata che torna a contatto (16-15) ed è pronta a dare battaglia. Da questo momento inizia un’altra gara giocata sul filo del rasoio, un punto ciascuna e avanti così fino ai vantaggi; il set, durato ben quaranta minuti, è vinto dalle marchigiane per 27-29 che così tornano in partita.
Nel quarto set la School Volley Bastia parte fortissimo, l’occasione di prendere tre punti alla prima giornata è troppo ghiotta e allora le ragazze di coach Sperandio riprendono a macinare gioco e punti. Sono avanti al primo time out tecnico (8-2) e raddoppiano sul 10-5. Cruciani e Tosti attaccano con forza e l’arrembaggio delle nostre costringe ancora una volta il tecnico locale a tentare la carta del time out; questa volta è una mossa vincente tanto che Sacrata rimonta fino al 18-16 con la School sempre in vantaggio ma con un punteggio ridotto. Sacrata ingaggia il pareggio sul 20-20 e anche questo decisivo set sarà chiuso ai vantaggi (26-24) ancora una volta da un attacco di Cruciani.
Prima uscita e prima vittoria, ottimo l’esordio per il sodalizio sportivo fra Perugia e Bastia, ottima prestazione di tutte le ragazze che hanno dimostrato la giusta cattiveria e la determinazione per chiudere a loro vantaggio una partita difficile contro un avversario tosto. Una prova corale che ha messo in luce il talento e la forza delle giocatrici con maggior esperienza, e che consegna a coach Sperandio anche buoni numeri su cui continuare a lavorare.
TABELLINO
SACRATA CIVITANOVA - SCHOOL VOLLEY BASTIA 1-3 (22-25, 20-25,29-27,24-26)
SACRATA CIVITANOVA: Petrassi 1, Morgoni (L), Migliorelli 7, Forti 2, Mastri 7, Zanon 11, Testella 11, Rogani 19, Bianchella 5, Prontera, Crescini 1. NE Pomili. All. Lucchetti, vice Chiappini
SCHOOL VOLLEY BASTIA: Marcacci 5, Uccellani 8, Meniconi 9, Tosti 19, Cruciani 22, Alessandretti 7, Rocchi (L), Belli, Gallina, Nana, Mancinelli (L2) NE. Grimaldi, Patrignani, Ceccarelli. All. Sperandio, vice Raspa
CIFRE
CIVITANOVA: 11 bs, 7 ace, 55% ric. prf, 74% ric. pos, 23% att., 9 muri
BASTIA: 7 bs, 9 ace, 51% ric. prf, 64% ric. pos, 25% att., 8 muri








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2015 alle 04:00 sul giornale del 19 ottobre 2015 - 320 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, volley, school volley bastia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apmq