Installazione antenna, Sel: ''Ancora una volta zero trasparenza e partecipazione''

Sinistra ecologia liberta' 1' di lettura 29/10/2015 - Ancora una volta poca trasparenza e zero coinvolgimento della popolazione da parte dell'amministrazione comunale di Assisi su scelte che riguardano invece tutta la collettività.

La vicenda relativa alla installazione di un'antenna per telefonia in zona Caminaccio, alta 20 metri e in prossimità di una scuola primaria, di un asilo, dell’università e di un centro per malati di alzheimer, anche al netto di qualsiasi argomentazione su eventuali rischi per la salute dei cittadini o di impatto ambientale, ripropone in questa città il quesito di sempre che riguarda il rapporto tra chi governa e i cittadini.
Cambiano i sindaci, cambiano gli assessori, ma non i metodi con cui si amministra.
Nel merito di questa vicenda alcune domande elementari.
La prima: il comune di Assisi si è dotato di un piano comunale che regola l'intallazione di antenne nel suo territorio? E se lo ha adottato per quale motivo non lo rende pubblico? Ricordiamo che esistono delle norme obbligatorie che impongono la completa e totale trasparenza di tutti gli atti, nessuno escluso (legge nazionale 33/2013).
La seconda: siamo sicuri che, se esiste, questo piano sia adeguato ed in regola con la legge regionale 3/2013, i suoi regolamenti attuativi e le sue prescrizioni?
Su questi due quesiti innanzitutto il comitato promotore della protesta e gli abitanti di Assisi intendono avere risposte certe. Per sgombrare il campo da attuali e passate reticenze, ambiguità, opacità.
Il circolo Bellaciao di Assisi di Sinistra Ecologia Libertà e l'Associazione Sinistra Lavoro Assisi sostengono ovviamente le legittime e comprensibili ragioni di questa protesta popolare: per noi l'ascolto e l'attenzione alle rivendicazioni dei comitati cittadini sono sempre state una pratica fondante della nostra identità politica.

da Alessandro Comi
Coordinatore circolo Sel Assisi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-10-2015 alle 00:36 sul giornale del 29 ottobre 2015 - 335 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, Sinistra Ecologia Libertà, alessandro comi, sel assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/apOl