Assisi e il Giubileo, Sensi: ''Nulla può essere lasciato al caso''

Giubileo della Misericordia, papa Francesco apre la Porta Santa 2' di lettura 19/12/2015 - Si presenta assai ricco il programma di iniziative previsto per il Giubileo della Misericordia, indetto da Papa Francesco. Iniziative importanti dal punto di vista culturale, turistico ma soprattutto spirituale.

L’apertura della Porta Santa a Roma, avvenuta in concomitanza della festa dell’Immacolata, è solo il punto di partenza per l’apertura di molte altre porte.
In particolare ad Assisi, la Cattedrale di S. Rufino, le basiliche di S. Francesco e di Santa Maria degli Angeli rappresenteranno le Porte Sante aperte nella nostra diocesi. Inoltre, la porta della Cattedrale prevede un atrio simbolico: l’Istituto Serafico, luogo simbolo dell’accoglienza di chi soffre.
Quest’anno giubilare, per Assisi, sarà ancora più particolare, poiché nel 2016 cadranno due importanti anniversari. Il 2 agosto ricorre l’ottavo centenario del Perdono della Porziuncola; nel 1216 Francesco chiese che tutti coloro che fossero andati a visitare la chiesetta di Santa Maria degli Angeli avessero ottenuto il perdono delle loro colpe. Il 27 ottobre, invece, ricorre il trentesimo anniversario dello Spirito di Assisi, storico incontro tra tutti i capi religiosi realizzato da Papa Giovanni Paolo II.
L’importanza del significato di questo Giubileo si lega in maniera indissolubile al messaggio tramandato da San Francesco, che ha fatto della misericordia uno dei cardini della sua opera di predicazione: ”Il Signore stesso mi condusse tra i lebbrosi e usai con essi misericordia”. Siamo certi che l’amministrazione abbia adempiuto a tutto quello che questo evento richiede, per renderlo un momento di crescita per Assisi, per fornire i servizi di accoglienza e di assistenza indispensabili ai pellegrini che vorranno visitare la città. Nulla può essere lasciato al caso per un evento che ancora una volta porterà la nostra città a confrontarsi con persone provenienti da tutto il mondo.
Il Movimento per Mignani Sindaco, con il consueto spirito di massima attenzione e collaborazione, augura a tutti i cittadini e pellegrini di poter vivere il Giubileo nella pienezza del suo valore.

da Giovanna Sensi
Movimento per Mignani Sindaco





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-12-2015 alle 03:53 sul giornale del 19 dicembre 2015 - 847 letture

In questo articolo si parla di politica, giubileo, movimento per mignani sindaco, giubileo della misericordia, giovanna sensi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arOd