Al Polo-Bonghi studenti a scuola di web per vincere la sfida digitale

Internet 2' di lettura 23/12/2015 - Venerdì 11 dicembre 2015 si è tenuto a Perugia un convegno in seno alla“Settimana del Piano Nazionale Scuola Digitale” organizzato dall’Ufficio Scolastico in collaborazione con l’Assessorato all'attuazione dell’Agenda digitale, istruzione e diritto allo studio della Regione Umbria.

All’evento, che si è svolto presso il Centro Congressi “A. Capitini”, hanno partecipato docenti e dirigenti delle scuole della Regione interessati all’attuazione del piano Agenda Digitale della Regione Umbria tra cui l’Istituto di istruzione superiore Polo-Bonghi di Assisi. Il Convegno, come altri organizzati recentemente in Italia è espressione di una forte volontà da parte delle Istituzioni di favorire l’accesso alle nuove tecnologie digitali, in ogni settore e rappresenta una sfida importante per lo sviluppo economico dell’Europa e del nostro Paese, che tuttavia risulta essere al 25° posto su 28 paesi Europei nell’ambito delle competenze digitali.
Al fine di superare questo grave divario nella preparazione tecnologica e scientifica rispetto ai paesi maggiormente sviluppati, il Ministero della Pubblica Istruzione ha previsto un piano (PNSD) di finanziamenti molto importanti, finalizzati alla digitalizzazione della scuola, di una scuola che sperimenta, crea, progetta, in maniera sempre più interconnessa al territorio, creando essa stessa le premesse di un nuovo tipo di sviluppo economico, più diffuso e consapevole.
La “competenza digitale” tuttavia non è semplicemente la capacità di utilizzare la tecnologia, ma operare in maniera creativa piegando le sue funzionalità verso proprie finalità e progettualità. “Aperti - Digitali - Creativi” sarà lo slogan delle scuole che si apriranno al futuro, per preparare i cittadini di domani e fare della scuola un elemento promotore della cultura digitale.
Così, con grande entusiasmo, l'Istituto Polo-Bonghi si sta incamminando verso un importante cambiamento di prospettiva, verso un altro modo di fare formazione poiché la scuola di oggi non può più dare solo contenuti ma deve attivare nuove dinamiche di pensiero.
E’ il pensiero “computazionale”, di cui tanto si parla. Citerò, per ragioni di spazio, solamente uno dei tanti progetti innovativi attivati già in questa prima parte dell’anno scolastico: un corso pomeridiano di approfondimento di informatica sul linguaggio HTML, nel quale nelle aule del laboratorio dell’Istituto si sono ritrovati più di 40 studenti alle prese con la progettazione di vere e proprie Pagine Web, guidati da due docenti dell’Istituto: la prof.ssa Valeria Valecchi e il prof. Maurizio Torelli.
Obiettivo del corso imparare ad operare con informazioni, documenti e oggetti multimediali in formato Web da pubblicare nei siti internet e ad utilizzare linguaggi per personalizzarne il layout e lo stile.
Hanno partecipato studenti provenienti da tutte le classi e gli indirizzi dell’Istituto; il corso introduttivo ore si è svolto nei mesi di novembre e dicembre e si concluderà con la realizzazione di un semplice sito Web personale di ciascun partecipante. Appuntamento al prossimo numero, per un altro “progetto innovativo”.

da Catia Ranocchia e Valeria Valecchi
Docenti IIS Marco Polo - Ruggero Bonghi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2015 alle 02:24 sul giornale del 23 dicembre 2015 - 381 letture

In questo articolo si parla di scuola, cultura, internet, web, istituto polo-bonghi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/arV8