Assisi, controlli a tappeto negli alberghi: arrestato ed espulso pluripregiudicato

Polizia di Stato generico 1' di lettura 11/01/2016 - Nella giornata di sabato gli agenti del commissariato di polizia di Assisi, diretto dal commissario capo Francesca Domenica Di Luca, hanno posto fine alla fuga di M.R., ventottenne albanese, scovato mentre alloggiava in un albergo di Santa Maria degli Angeli in compagnia di una giovane della zona.

Già noto da tempo agli uffici di polizia, e già espulso dall'Italia per poi rientrarvi clandestinamente, il giovane ha collezionato nella sua pur giovane età un curriculum criminale di tutto rispetto.
Arrestato più volte per spaccio di sostanze stupefacenti, minaccia, estorsione, rissa e sfruttamento della prostituzione, nel 2013 è stato destinatario anche del provvedimento dell’avviso orale, emesso dal questore di Perugia. Per questi reati all’albanese era statp decretato il rigetto del rinnovo del permesso di soggiorno e notificato il provvedimento di espulsione da territorio nazionale emesso dal Prefetto di Perugia come misura di prevenzione in data 13 gennaio 2015.
Gli uomini della Squadra Volante sono riusciti a bloccare il giovane malvivente all’interno della sua camera di albergo.
Sottoposto a perquisizione personale, il soggetto veniva trovato in possesso di circa 2 grammi di sostanza stupefacente, risultato poi essere hashish; pur essendo nullafacente, l'uomo aveva addosso 500 euro suddivisi in banconote da 100, nonché due smartphone di ultima generazione.
Gli agenti di Assisi hanno quindi tratto in arresto il ventottenne per violazione del divieto di reingresso sul territorio nazionale ai sensi dell’art. 13 c.13 del D.lvo 286/98 e per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.
Ad attenderlo però la pena per lui più grave, il rientro forzato nel suo Paese di origine.





Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2016 alle 16:35 sul giornale del 12 gennaio 2016 - 692 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asob