Pallavolo, l'Assisi Volley festeggia l'anno nuovo con una vittoria

Assisi Volley 3' di lettura 12/01/2016 - Al rientro dalla sosta natalizia l’Assisi Volley riparte con il piede giusto affrontando, tra le mura amiche, l’ AS Fossato Volley (punteggio finale 26-24 30-28 20-25 19-25 15-7) nella partita disputata sabato 9 gennaio.

In formazione iniziale Assisi schiera Bergamasco e Segoloni sulla diagonale, Spadini e Panzolini schiacciatrici, Elisei e Golfarelli centrali , Sorci libero. Si è trattato di un match non facile, terminato al tie -break contro una squadra determinata e carica per le ultime buone prestazioni effettuate. Primo set tirato con entrambe le formazioni a lottare punto su punto senza che nessuna riuscisse ad effettuare l’allungo decisivo. Buone le prove di Panzolini e Spadini (quest’ultima metterà a terra il pallone del set) ottimamente guidate dalla cabina di regia con Bergamasco, gran bella prestazione anche quella del libero Sorci in questa fase del match attentissima in difesa.
Il secondo set si apre all’insegna delle padroni di casa che ritrovano morale e determinazione riuscendo a portarsi avanti nel corso del parziale. Quando ormai la strada sembrava in discesa alcuni errori di troppo in difesa e ricezione (unite ad alcune decisioni arbitrali non proprio impeccabili) consentono alle fossatesi di recuperare lo svantaggio ed è il pareggio. Coach Capitini è costretto a correre ai ripari: entra Brufani per Spadini e cambio di regia con Borgioni al posto di Bergamasco. Da quel momento inizia una vera e propria battaglia di nervi con continui capovolgimenti di fronte da una parte e dall’altra: ottimo il turno di battuta di Borgioni (che metterà a segno anche tre ace), gran bella prestazione di Brufani che provocherà scompiglio nella difesa avversaria e ottimo il lavoro a muro delle centrali Elisei e Golfarelli. Torna a martellare l’opposto Segoloni e il set si chiude sul punteggio di 30 a 28 con uno splendido muro-punto di Golfarelli.
All’avvio del terzo set mister Capitini cambia ancora formazione, rientrano Spadini per Brufani e torna in campo, dopo un infortunio, capitan Masciotti al posto di Golfarelli. Frangente molto nervoso e caratterizzato da momenti altalenanti e da qualche errore di troppo in difesa. Inizia una nuova girandola di sostituzioni: entra Rossi (che sarà autrice di una buona frazione) per Sorci, e Porzi rileva Segoloni. Nonostante i cambi l’eccessivo nervosismo in campo e, ancora una volta, le troppe disattenzioni in ricezione e difesa consentono alle fossatesi (cui va dato atto di non aver mai mollato) di conquistare il terzo set. Il quarto set si apre ancora all’insegna dei cambi in casa delle rossoblù, rientrano Begamasco e Segoloni (che rilevano Borgioni e Porzi) e Sorci al posto di Rossi ma, nonostante la grinta di capitan Masciotti l’ago della bilancia pende ancora per la squadra ospite.
Si arriva così al decisivo tie-break con gli animi caldi in campo, in panchina e sugli spalti.
La tensione all’inizio del tie-break era palpabile e considerato l’andamento degli ultimi due parziali della squadra ospite, in netta rimonta, sembrava potesse essere favorita. Poi, come sempre ci hanno abituato le assisane, accade puntualmente quello che non ti aspetti: le padroni di casa partono concentrate e determinatissime staccando nettamente le avversarie in avvio del tie-break portandosi avanti sul punteggio di 7 a 2. Ottimo il turno di battuta di Spadini ma è tutto l’attacco che ricomincia a funzionare: Elisei e Masciotti contengono benissimo dal centro, Spadini, Panzolini e Segoloni tornano a martellare. Le fossatesi sono in netta difficoltà e sarà Bergamasco, dalla regia, a chiudere con una schiacciata- punto set e partita.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2016 alle 03:51 sul giornale del 12 gennaio 2016 - 400 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, volley, assisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aspn