Bastia Umbra: si sblocca il piano Franchi, convocata la conferenza dei servizi

Officine Franchi Bastia Umbra 1' di lettura 14/01/2016 - Il responsabile del settore Edilizia del Comune, Giampaolo Sigismondi, ha convocato per giovedì 21 gennaio 2016 la conferenza di servizi per l’esame della variante al piano attuativo di iniziativa mista della zona di ristrutturazione “R2” Franchi, da realizzarsi con modalità di attuazione diretta condizionata ai sensi del R.R. n. 2/2015, art. 103.

L’iniziativa fa seguito all’istanza presentata il 18 novembre 2015 dalla ditta PRELIOS SGR proprietaria di parte dell’ ”area Franchi” unitamente al progetto in variante, con l’obbiettivo di ottenere, quanto prima possibile, il rilascio del permesso a costruire.
La normativa regionale richiamata, infatti, consente di ottenere un titolo abilitativo con modalità di attuazione diretta (Permesso di Costruire) senza dover ricorrere alla procedura di Piano urbanistico. Il progetto che prevede la realizzazione del sottopasso ferroviario di Via Firenze, di opere di urbanizzazione, di una media superficie commerciale e di volume residenziale per l’utilizzo del piano “Social Housing”, renderà necessaria l’integrazione della convenzione afferente il piano, stipulata in data 18 ottobre 2013.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2016 alle 17:02 sul giornale del 15 gennaio 2016 - 645 letture

In questo articolo si parla di economia, bastia umbra, comune di bastia umbra, officine franchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asvf