Bastia Umbra: al teatro Esperia si ride con Daniele Parisi

Daniele Parisi 3' di lettura 21/01/2016 - Ci siamo. Al Teatro Esperia è la volta delle nuove proposte. Il successo della compagnia “Generazione Disagio” ha fatto da apripista ed ora è la volta di Daniele Parisi con il suo “Abbasso Daniele Parisi” il 22 gennaio e poi il 5 febbraio sarà il turno di Le brugole in “Metafisica dell’amore”.

Due appuntamenti imperdibili con spettacoli dal carattere comico, fresco e giovane che “danno il via” ad un febbraio al Teatro Esperia ricco di appuntamenti.
Daniele Parisi, dopo lo straordinario successo di Roma, L'Aquila, Benevento e Genova, arriva al Teatro Esperia di Bastia Umbra, venerdì 22 gennaio. In scena lo spettacolo “Abbasso Daniele Parisi”, scritto e diretto dallo stesso attore romano che proseguirà il suo tour in altri teatri italiani.
Un one-man show, fatto di ritmi affabulanti, umorismo allucinato, doppelganger surreali, performance sceniche e vocali. Spettacolo che fonde la cultura popolare con l’assurdo, con il nonsense. È il serio e il faceto. L’alto e il basso. Il comico e il grottesco. I personaggi si raccontano con assoluta ingenuità. Se ne ricava un bestiario di umanità esasperate. Non c’è alcun significato psicologico o intellettuale. Tutto è a favore del puro gioco e della scrittura di scena. Non c’è morale. Fondamentale è il sostegno del microfono (presente in alcuni punti dello spettacolo), per creare dal vivo loop vocali e tappeti sonori necessari all’azione scenica.

Daniele Parisi


La trama. Un re antico viene dimenticato dalla Storia; un cantastorie suppone di non esistere; Paolino Esposito fa credere a tutti d’essere morto; c’è chi inventa una bestemmia nuova per parlare con dio; un uomo teme il suo doppio; la donna sparata dal cannone si confessa; Ivano cerca qualcuno da amare; c’è chi preferisce morire a modo suo; Giovanni Liroso vuole purificare il mondo con la sua bomboletta spray; qualcuno inneggia alla flatulenza; un uomo non vede l’ora di scoppiare a ridere in faccia alla morte. A richiesta, due minuti sul tutto e il niente. A seguire, il 5 febbraio sarà la volta di Le Brugole che portano in scena uno spettacolo comico che parla d’amore. Ma siamo solo all’inizio: all’Esperia febbraio sarà un mese “di fuoco”. Qualche anticipazione: i mitici comici Nuzzo e Di Biase, la poesia del grande Gennaro musica. Due appuntamenti di musica di altissima qualità che vantano protagonisti come Lef (from Obake), Colin Edwin (from Porcupine Tree), Pat Mastelotto (from King Crimson), Carmelo Pipitone (from Marta sui tubi) e poi Daniele Sepe Quartet.
Link video al trailer dello spettacolo:
Daniele Parisi nasce a Roma il 06-03-1982. Nel 2000 comincia a lavorare in teatro. Nel 2008 si diploma come attore presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica Silvio d'Amico. Dal 2011 inizia a lavorare come solista, portando in giro gli spettacoli: Abbasso Daniele Parisi (2011); Ab hoc et ab hac (2013).
In teatro ha preso parte a diversi spettacoli, tra cui:“Hansel e Gretel”(Vincitore del Premio Scenario Infanzia 2010), “Fari nella nebbia”, “Il commesso”, con la compagnia Cassepipe diretta da V. Manna ; “Generali a Merenda” di Boris Vian, “Nemico di Classe” di N.Williams, “The Kitchen” di Arnold Wesker, “Un piccolo gioco senza conseguenze” di J.Dell e G.Sibleyras (Spoleto52 Festival dei 2 Mondi) con la compagnia teatrale TKC diretta da M. Chiesa ; “Svenimenti” dagli Atti Unici di A.Čechov, regia di Lilo Baur; “Hey girl!” regia di Romeo Castellucci (Compagnia Societas Raffaello Sanzio); “Trilogia d’Ircana” di Carlo Goldoni regia di Lorenzo Salveti. (Biennale di Venezia 39° Festival Internazionale di Teatro); “Street Romeo and Juliet” regia di Giovanni Greco (Diyalog TheaterFest di Berlino).Nel cinema ha preso parte a: “Due vite per caso” regia di Alessandro Aronadio (A-movie production – Lucky Red). In Televisione ha preso parte a: “Il segreto dell’acqua” regia di Renato De Maria (Magnolia Fiction).








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2016 alle 18:38 sul giornale del 22 gennaio 2016 - 322 letture

In questo articolo si parla di cultura, bastia umbra, teatro esperia, daniele parisi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asLA