Bastia Umbra: monito del Pd di Costano, ''Su rifiuti e stalle occorre serietà''

Stalle 27/01/2016 - Mentre il sindaco invita il Segretario PD a smetterla di raccontare favole per sopraggiunti limiti di età, l'epoca delle “favole Fratelliniane” sembra non avere fine. Sono alcuni giorni che sulla stampa locale imperversa con dichiarazioni fuori luogo l'assessore tuttologo Fratellini.

Proprio in queste ore ci informa che la raccolta rifiuti vede una sostanziale diminuzione delle quantità complessive; ma se ne accorge solo ora, dopo alcuni anni di cali vistosi dei consumi, persino quelli alimentari, e dopo che la popolazione di Bastia è diminuita di un migliaio abitanti! Mentre scopre l'acqua calda non ci fa capire perché la tariffa ha subito costanti incrementi notevoli.
Altro nodo spinoso è la questione stalle. Forse noi di Costano – San Lorenzo, frazioni ormai abbandonate da questa Amministrazione Comunale, sentiamo dire che il problema verrà risolto con ulteriori volumi che si materializzano in altre parti della città. Ci viene naturale chiedere, dato che a Costano esiste una lottizzazione già avviata e urbanizzata ma mai utilizzata, di quei volumi cosa ne facciamo? Non sanno volare? L'epoca delle chiacchiere al vento è terminata. Occorre serietà e impegni concreti! Avete la responsabilità di amministrare da ormai 7 anni, quanto volete ancora aspettare per assumervela?





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2016 alle 16:16 sul giornale del 28 gennaio 2016 - 758 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, zootecnia, san lorenzo, costano, stalle

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/asYZ