Cannara: un libro ricorda le 'vittime dimenticate' della Shoah, sabato la presentazione

28/01/2016 - L'associazione Valore Comune, presieduta da Giampaolo Trinoli, propone l'evento per celebrare il 27 gennaio 1945, il giorno in cui l'Armata Rossa apri i cancelli di Auschwitz, e si svelò al mondo l'immane tragedia della Shoah e dello sterminio voluto dai nazifascisti.

Sabato 30 gennaio alle ore 17, presso l'auditorium S. Sebastiano, con la presenza dell'autore Giorgio Giannini, sarà presentato il libro "Vittime dimenticate". Il professor Giannini ha condotto numerose ricerche su temi storici e sociali, collaborando con il Museo storico della Liberazione di Roma e si occupa da sempre della Shoah.
Il suo libro, "Vittime dimenticate", offre la storia dettagliata dei genocidi meno noti;vittime spesso dimenticate nelle celebrazioni ufficiali. I disabili condannati alla sterilizzazione o al lager in nome dell'eugenetica; i rom, considerati un pericolo sociale, internati ed eliminati; gli omosessuali perseguitati e rinchiusi nei campi di concentramento; i testimoni di Geova sterminati per il loro rifiuto del servizio militare e l'opposizione al regime.
L'incontro con Giorgio Giannini sarà un'importante momento di conoscenza e di riflessione per la comunità cannarese, affinché ciò che è stato sia di monito per il futuro ma al tempo stesso anche il difficile momento che l'umanità sta vivendo faccia riflettere tutti i popoli.

dall’Associazione Valore Comune
Cannara





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2016 alle 02:41 sul giornale del 28 gennaio 2016 - 387 letture

In questo articolo si parla di cultura, shoah, olocausto, giornata della memoria, cannara, associazione valore comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/as1q