Bastia Umbra: più controlli e nuovo regolamento, cresce l'impegno della polizia municipale

Polizia municipale, vigili urbani 2' di lettura 29/02/2016 - Oltre all’attività di routine la Polizia Locale, diretta dalla dottoressa Carla Menghella, ha dato un contributo determinante alla predisposizione del nuovo Regolamento di Polizia Urbana, approvato dal Consiglio Comunale, mettendo a punto uno strumento in linea con la mutata realtà cittadina.

Attività straordinaria ha comportato il rilascio di Contrassegni disabili che, entro il 15 settembre 2015, dovevano essere conformi al modello europeo. Questa attività ha comportato il rilascio di 297 contrassegni, tra sostituzione e nuovi.
Inoltre, la Polizia Locale ha dovuto gestire la dislocazione modificata dei banchi del mercato settimanale del venerdì in Piazza Mazzini predisponendo anche il piano per la sicurezza antincendio.
Molto impegnativa è stata l’attività di formazione con la presenza di ufficiali e agenti di Polizia nelle scuole a fini di educazione stradale e ambientale. Sono stati organizzati incontri di sicurezza stradale per adulti, con particolare riguardo ai corretti comportamenti alla guida e sulle truffe di strada.
Per fronteggiare un fenomeno degenerativo divenuto un’emergenza nazionale, la polizia di Bastia Umbra ha predisposto controlli, anche in abiti civili, per contrastare la distrazione alla guida causata dall’uso improprio del telefono cellulare. Effettuati 12 servizi con due pattuglie di cui una in abiti civili per un totale di 51 violazioni contestate.
E’ stato acquisito (con i proventi derivanti dalle sanzioni ex C.d.S.) uno strumento per il controllo della regolarità dei veicoli in circolazione dal punto di vista della copertura assicurativa e della revisione. Sono stati effettuati 12 servizi (con doppia pattuglia per la contestazione immediata) che hanno portato a 13 contestazioni per mancata copertura assicurativa e 29 per omessa revisione.
“E’ stato un anno di grandissimo impegno per la Polizia Locale, impegnata su più fronti – rileva Catia Degli Esposti, Assessore alla Sicurezza -. Di rilevanza eccezionale è stata la predisposizione del Regolamento di Polizia Urbana il cui testo è stato rinnovato dopo più di 50 anni. Ora, sarà l’occasione per presentare il Regolamento ai giovani con una serie di incontri che andremo a promuovere e organizzare nelle scuole. Un’opportunità unica per una riflessione generale sui temi di educazione civica”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-02-2016 alle 17:54 sul giornale del 01 marzo 2016 - 913 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia municipale, vigili urbani, bastia umbra, comune di bastia umbra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aueN