Travicelli: “No a Bartolini e alla destra, pieno sostegno al progetto civico di rinnovamento di Stefania Proietti"

2' di lettura 17/06/2016 - Claudia Maria Travicelli, capolista indipendente di Uniti per Assisi, candidata Consigliere donna più votata della tornata elettorale con 400 preferenze, prende le distanze e rinnega l’appoggio espresso oggi da alcuni a mezzo stampa, al candidato Giorgio Bartolini perché in antitesi con i propri valori che hanno sempre visto al centro i più fragili, le istanze del sociale, del terzo settore e dell’associazionismo.

La decisione di Uniti per Assisi di appoggiare Bartolini è stata assunta senza essere condivisa con i candidati della lista stessa e tantomeno con la capolista.Questo atteggiamento palesa una inaccettabile mancanza di rispetto personale e di senso di democrazia da parte del centrodestra.

La mia storia di donna libera, attenta alle istanze dei più fragili che da sempre cerco di portare nelle istituzioni, il mio operato, i miei valori non saranno mai assoggettati né a sostegno di candidati e forze politiche che rappresentano una idea della politica come potere fine a se stesso! Non ho mai condiviso i valori del centro destra.

Da indipendente negli ultimi 5 anni ho sostenuto e ho cercato di rappresentare le esigenze dei cittadini di Assisi. Nella scorsa tornata elettorale ho sostenuto sempre da indipendente e con Il mio programma la candidatura a Sindaco di Antonio Lunghi, candidato non eletto che solo pochi giorni fa ha deciso di non esporsi e di dare libertà al proprio elettorato.

Come è possibile che oggi i suoi lo smentiscano?Per quanto mi riguarda, come candidata Consigliere più votata delle 3 liste di Lunghi, ho rispettato la volontà sulla libertà di voto, pur avendo pressochè totali affinità programmatiche e valoriali con il candidato Sindaco Stefania Proietti.

Nonostante ciò mi vedo smentita, in maniera irrispettosa anche per tutti gli elettori che mi hanno dato fiducia, da notizie che giungono a mezzo stampa. Mi sento libera pertanto di esprimere tutta la mia vicinanza e il mio appoggio al candidato Sindaco Stefania Proietti, con la quale condivido l'essere donna, l'essere libera e il bene comune come obiettivo primario dell’azione politica, valori che ho sempre testimoniato nelle Istituzioni.

Il programma politico di Stefania Proietti è anche il mio quando pensa ad Assisi in grande, con la sua visione strategica di una città fondamentale per l'Umbria e che deve pensare al proprio futuro di crescita sostenibile,di sviluppo del turismo,di creazione di nuovo lavoro,mettendo al centro la persona e con una particolare attenzione ai più fragili.

La mia vita e il mio impegno di anni dimostrano che non sono mai andata in cerca di ruoli. Porterò avanti con convinzione la mia attività politica,con chi come Stefania Proietti condivide pienamente, da civica a civica lontana dai partiti, la visione e il programma per Assisi.


da Claudia Travicelli
Consigliere comunale indipendente




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-06-2016 alle 09:51 sul giornale del 17 giugno 2016 - 474 letture

In questo articolo si parla di politica, assisi, ballottaggio, bartolini, claudia travicelli, lunghi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ayeA