La scuola incontra la lirica – Foglie d’autunno: successo per il concerto

15/11/2018 - Grande successo di critica e di pubblico è stato riscosso dal concerto “La scuola incontra la lirica – Foglie d’autunno”, che si è svolto sabato 10 novembre, con inizio alle 17,30, ad Assisi, presso il Convitto Nazionale “Principe di Napoli”.

È stato il concerto n. 497 dalla fondazione dell’Associazione Lirica “Pietro Mascagni” da parte del Maestro Tenore Drammatico Ermanno Balducci e si è articolato come concerto lirico - moderno, sulla falsariga del concerto di Natale dello scorso anno, tenuto nella Chiesa di Santa Caterina presso il Nun Assisi Relais & Spa Museum. La direttrice è stata la Professoressa Soprano Lirico Spinto Francesca Corridoni, insieme ai cantanti della scuola, di grande esperienza e con qualche debutto. Il programma ha visto un ricco repertorio di romanze tratte dalle più famose opere liriche, da Verdi a Puccini a Bizet a Giordani, Catalani e Lehar, alternate a note canzoni di musica leggera italiane e straniere, eseguite dalla direttrice della scuola di tecnica del canto Francesca Corridoni e dai cantanti e dagli allievi della stessa, con l’accompagnamento del giovane e promettente pianista Lorenzo Felicioni di Alba Adriatica (TE), di soli 22 anni.

L’introduzione del concerto è stata svolta dal dott. Lucio Pallaracci, fondatore dei gruppi assisani ‘WIP – World in progress’ e ‘Sei di Assisi se’, seguita dai saluti del Rettore del Convitto professoressa Annalisa Boni. Quindi la giornalista Laura Rota ha illustrato l’Associazione “P. Mascagni”, la biografia e la carriera del suo presidente M.° Ermanno Balducci e della direttrice Francesca Corridoni, mentre la presentazione del concerto, dei cantanti e dei brani musicali è stata effettuata dallo stesso Ermanno Balducci che, quale riconoscimento di una carriera incominciata giovanissimo - primo tenore a cantare a Salisburgo al Festival Mozartiano a 19 anni - nel 2001 è stato insignito dell’onorificenza di Commendatore Accademico per meriti artistici dall’Accademia delle Muse di Firenze.

Decisamente vario e coinvolgente il programma, che ha visto alternarsi sul palcoscenico i cantanti di musica leggera Cristiano Baioni, Sabrina Giuliodoro, Luca Balducci, Grazia Miscia, i tenori Riccardo Sibilla, Tetsuro Sato e Francesco Guzzini, il soprano Francesca Corridoni, per concludere con “O sole mio” interpretato da tutti i cantanti, con l’eccezionale partecipazione del tenore Ermanno Balducci. Opere, concerti, oratori, messe: il suo vastissimo repertorio spazia dall’opera lirica ai concerti classici, barocchi, sacri, liederistici. Ha studiato liederistica con il baritono Dietrich Fischer Diskau ed il baritono Hermann Pray, con i quali ha eseguito concerti di altissimo livello. Ha cantato più di 4000 volte in quasi tutto il mondo con i più grandi interpreti della musica lirica e i più noti direttori d’orchestra.

L’Associazione Lirica “Pietro Mascagni”, fondata nel 1987 ad Ancona, è una vera e propria scuola di tecnica del canto, presso la quale hanno studiato oltre 1.300 allievi, molti dei quali si sono affermati nella musica lirica o leggera, con diverse filiali in Italia. Vi viene insegnata anche la fisioterapia laringea, una tecnica particolare volta a curare le malattie vocali senza medicine, né manipolazioni né interventi chirurgici.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-11-2018 alle 09:23 sul giornale del 16 novembre 2018 - 208 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Laura Rota

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1o3