17 novembre 2020







...

ppuntamento al prossimo anno con la XIII edizione del Presepe Vivente di Bettona. A dare l’annuncio la Pro Loco di Bettona che ha specificato come “la normativa attualmente in vigore ed il senso di responsabilità ci impongono di comunicare ufficialmente il rinvio al prossimo anno sia del Presepe Vivente che dei relativi mercatini di Natale”.




...

Il Servizio Sviluppo delle imprese agricole e delle filiere agroalimentari, Assessorato Agricoltura Regione Umbria, comunica che in base a quanto previsto dal Decreto Ministeriale n. 9313947 è stata disposta (con Delibera Dirigenziale n. 10512 del 16/11/2020) la proroga per la presentazione delle domande di aiuto relative all’OCM Vino, Misura investimenti per la campagna 2020/21.


16 novembre 2020









14 novembre 2020





...

“Le soluzioni proposte dalla Regione Piemonte, che ha invitato le aziende sanitarie regionali ad assumere, in mancanza di infermieri, medici e specializzandi cui far svolgere attività infermieristiche, destano notevoli perplessità nel mondo sanitario e non solo - ha dichiarato in una nota il Presidente dell’Ordine degli Infermieri di Perugia, Nicola Volpi -



...

L’Umbria da mercoledì è diventata zona arancione e, come è noto, sono state previste misure più restrittive al fine di contenere la diffusione del Covid come il divieto di spostamento da un comune all’altro e di uscire dalla regione se non per motivi seri come lavoro, salute e necessità, oltre alla forte raccomandazione di restare a casa e, se proprio è indispensabile muoversi, bisogna indossare sempre la mascherina e mantenere la distanza interpersonale.


...

E’ una strage annunciata, quella delle agenzie di viaggio: le prime a patire le conseguenze economiche della pandemia, quando a febbraio ci fu lo stop ai viaggi di istruzione, si confermano ancora oggi l’anello più debole della catena del turismo, perché dimenticate anche dal decreto Ristori bis.



13 novembre 2020



...

"La decisione di prorogare ulteriormente la chiusura delle scuole medie in Umbria, nonostante le diverse indicazioni del governo nazionale e senza alcun confronto con le rappresentanze del personale scolastico, rischia di avere ripercussioni molto pesanti, non solo sui ragazzi, privati ancora una volta della didattica in presenza, ma anche sulle famiglie, vista la quasi totale mancanza di strumenti di copertura per lavoratrici e lavoratori che devono gestire i figli a casa".





12 novembre 2020

...

Un 56enne ligure, senza fissa dimora, aveva bussato alla porta di diverse strutture religiose, nella zona di Assisi, chiedendo con insistenza dei soldi. Il rifiuto dei religiosi a dargli denari, ha scatenato la rabbia dell'uomo che arrivato presso un bar a Santa Maria degli Angeli, di prima mattina, ha iniziato a strappare santini religiosi e fogli di preghiera e gettare il tutto davanti al bar.