Bastia Umbra: PD presenta mozione “Attività estive e sostegno educativo – un piano straordinario per l’infanzia e l’adolescenza”

centro estivo 2' di lettura 23/05/2020 - L'invito del Presidente S. Mattarella "...È tempo di mettere al centro i minori in quanto le scuole chiuse, sono una ferita per tutto il Paese......". La fase del rientro alla normalità non riguarda solo il lavoro, ma anche la condizione di tanti bambini e adolescenti della nostra città.

Con queste motivazioni il Partito Democratico ha protocollato nella giornata di venerdì 22/05/2020 una mozione di proposta rivolta all'Amministrazione Comunale invitandola a considerare fondamentale l'elaborazione di un'offerta di servizi educativi articolata, sostenibile e differenziata per le diverse fasce d'età: servizi educativi anche sperimentali per la fascia 0-6; centri estivi per la fascia 3-14, i quali potranno essere organizzati anche valorizzando tutta la ricca rete di esperienze del volontariato, della cooperazione sociale e dell'associazionismo laico e cattolico, della rete degli oratori e dei GREST.

Inoltre già nell'ultimo Consiglio Regionale è stato approvato all'unanimità la volontà di concedere un supporto economico agli Enti Locali anche per l'organizzazione dei Centri Estivi.

Il Gruppo consiliare del Partito democratico chiede al Sindaco e alla Giunta di:

1) Attivare immediatamente una fase di ascolto del territorio tramite l'associazionismo locale, il mondo del terzo settore, e ogni altra soggettività singola o associata ritenuta utile, per elaborare e illustrare nella commissione consiliare competente il piano dei bisogni del territorio per le politiche in oggetto e i progetti per le famiglie e i centri estivi che si ha intenzione di mettere in cantiere fin dai prossimi giorni;

2) co-progettare insieme alle realtà locali del terzo settore le migliori risposte possibili per l'infanzia e l'adolescenza del nostro territorio, favorendo l'accesso a questi servizi (grest, centri estivi, oratori, campus etc..) delle famiglie con maggiori fragilità ed economicamente più in difficoltà;

3) di attivare una positiva collaborazione con la Regione al fine di reperire ogni risorsa utile e possibile per definire il piano comunale per l'Infanzia e l'adolescenza;

4) elaborare in tempi rapidi tramite gli uffici tecnici preposti un report sullo stato manutentivo degli edifici scolastici che insistono sul nostro territorio comunali, di eventuali spazi pubblici da poter mettere a disposizioni delle eventuali necessità delle istituzioni scolastiche locali al fine di permettere dall'inizio di settembre il ritorno (in misura sempre più maggiore e per quanto possibile) alla didattica frontale e alla socialità dei bambini e dei ragazzi;

Direttivo Partito Democratico Bastia U.
Gruppo Consiliare Partito Democratico Bastia U.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-05-2020 alle 12:40 sul giornale del 24 maggio 2020 - 190 letture

In questo articolo si parla di attualità, pd, bastia, bastia umbra, pd bastia, pd bastia umbra, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmiO