Anas: indagini sul viadotto "Montoro", transito vietato ai veicoli pesanti. I percorsi alternativi

1' di lettura 01/06/2020 - Sulla strada statale 675 "Umbro Laziale" (Terni-Orte) è provvisoriamente vietato il transito ai veicoli pesanti con massa superiore a 3,5 tonnellate in corrispondenza del viadotto "Montoro" (km 24,250), in provincia di Terni. Alle autovetture e ai veicoli leggeri il transito è consentito sulle corsie di sorpasso in entrambe le direzioni.

Il provvedimento è stato disposto da Anas in seguito a un controllo programmato sul viadotto che ha evidenziato la necessità di ulteriori indagini tecniche per avviare un intervento di ripristino strutturale su un elemento del viadotto.

Percorsi alternativi (*piantina allegata)

I veicoli con massa superiore a 3,5 tonnellate in direzione Terni sono deviati con uscita obbligatoria allo svincolo di Narni/SS3 e rientro allo svincolo Terni/SS3bis (innesto E45) seguendo il percorso alternativo segnalato sul posto: strada regionale 204 "Ortana" – strada regionale 3ter – strada provinciale 1 – SS3 "flaminia" - strada dei Confini - strada delle Campore – SS675bis.

I veicoli con massa superiore a 3,5 tonnellate in direzione Orte sono deviati con uscita obbligatoria allo svincolo Terni/SS3bis (Innesto E45) e rientro allo svincolo di Narni/SS3 seguendo il percorso alternativo inverso, segnalato sul posto: SS675bis – strada delle Campore – strada dei Confini – SS3 "Flaminia" – strada provinciale 1 – strada regionale 3ter – strada regionale 204 "Ortana".

I veicoli con massa superiore a 3,5 tonnellate provenienti da Terni e diretti sulla viabilità locale possono transitare sulla SS675 "Umbro Laziale" in direzione Orte fino allo svincolo di Amelia (ultima uscita utile).








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-06-2020 alle 11:20 sul giornale del 03 giugno 2020 - 193 letture

In questo articolo si parla di attualità, anas, umbria, autostrade, terni, narni, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bmU2