Bambina nata in macchina ad Assisi, Pastorelli (Lega): "Sindaco vuole ora punto nascita, ma nei passati 4 anni cosa ha fatto?"

bambino|neonato| 1' di lettura 01/07/2020 - "Come Assisano la notizia della nascita di una bambina nel comune di Assisi non può che riempirmi di gioia, sarebbe stato certamente bello avere ancora attivo il punto nascita ad Assisi, ma purtroppo è stato chiuso da un'amministrazione miope di centro sinistra che ha governato la nostra Regione per più di cinquant'anni."

Così il Capogruppo Lega in Regione Umbria, Stefano Pastorelli:

"Ora è il Sindaco di Assisi, sempre della stessa estrazione politica della passata giunta Regionale, a chiedere la riattivazione del punto nascita. Ben venga questa proposta, ma nei passati 4 anni il Sindaco cosa ha fatto? Perché non ha interloquito con l'amministrazione Regionale per favorire una rapida ed efficace soluzione?"

"Stiamo lavorando per potenziare ed estendere il servizio sanitario della nostra Regione, ogni proposta e suggerimento in questo senso non può che essere accolta favorevolmente. Ma queste spicciole strumentalizzazioni pre elettorali fatte da chi sa che il prossimo anno dovrà tornare a casa ci lasciano di stucco."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2020 alle 09:49 sul giornale del 02 luglio 2020 - 181 letture

In questo articolo si parla di attualità, bambino, umbria, neonato, assisi, lega, comunicato stampa