Terni: Anziano aggredito in centro da un rapinatore

1' di lettura 21/09/2020 - Era appena uscito dal seggio, dove si era recato per votare.

Domenica mattina, 20 settembre, un signore di 86 anni è stato aggredito da un rapinatore, che ha tentato di rubargli il borsello, con la chiusura semiaperta, che aveva in mano. Era appena uscito dal seggio, dove si era recato a votare per il Referendum, quando è stato avvicinato da un giovane, tra Largo Don Minzoni e via della Rinascita (in pieno centro), che l'ha strattonato violentemente per prendergli il borsello.

L'uomo è caduto per terra, sbattendo la testa sul selciato, all'altezza dello spigolo del marciapiede; l'azione violente è stata vista da alcuni passanti, che hanno iniziato ad urlare mettendo in fuga il rapinatore. Tra i passanti era presente anche Maria Minardo, volontaria dell'Associazione Nazionale Carabinieri, che ha prestato i primi soccorsi all'anziano, in attesa dell'arrivo dei sanitari del 118. L'ottantaseienne ha riportato ferite guaribili in un mese.






Questo è un articolo pubblicato il 21-09-2020 alle 10:37 sul giornale del 23 settembre 2020 - 332 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bwBd





logoEV