Terni: nonostante i divieti di assembramento, risse tra ragazzi in piazza

1' di lettura 18/10/2020 - Notte di violenze fra ragazzi in varie parti della città.

Nonostante i nuovi divieti imposti in termini di sicurezza, onde evitare assembramenti, si sono avute delle risse fra ragazzi in varie parti della città di Terni. Nel corso della notte fra sabato 17 e domenica 18 ottobre, sono volati calci e pugni, fra gruppi di giovani, tra piazza dell'Olmo e via Villa Glori.

Un'altra zuffa è scoppiata a Largo Ezio Ottaviani, vicino ai cosiddetti gradoni, e per riportare la calma è stato necessario chiamare le forze dell'ordine. Per il resto situazione tranquilla, la gente ha rispettato i limiti imposti, anche se in giro si sono viste molte meno persone rispetto ai giorni normali ed anche nei locali il calo dei clienti è stato molto evidente.






Questo è un articolo pubblicato il 18-10-2020 alle 15:53 sul giornale del 20 ottobre 2020 - 331 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/byWj





logoEV
logoEV