Terni: piante di canapa indiana a casa del padre e 4 grammi di hashish a casa sua, denunciato

1' di lettura 23/10/2020 - Il 26enne, già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato in stato di libertà.

I continui controlli a contrasto dello spaccio di stupefacenti e dietro un'indagine mirata, hanno portato i Carabinieri di Arrone a denunciare, in stato di libertà, un giovane ternano di 26 anni. In una capanno, adibito a rimessa agricola, sito in un terreno di proprietà del genitore non convivente del ragazzo, i Carabinieri hanno trovato 16 piante di canapa indiana, alte 50 cm circa, in fase di essiccazione per un peso totale di quasi un kg.

Ad un ulteriore perquisizione a casa del 26enne, i militari rinvenivano altri 4 grammi di hashish più materiale per il confezionamento e la pesatura dello stupefacente. Tutto il materiale è stato sequestrato.






Questo è un articolo pubblicato il 23-10-2020 alle 10:05 sul giornale del 24 ottobre 2020 - 189 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bzrm





logoEV
logoEV