Taglia la rete di recinzione dell’aeroporto per accorciare il 'percorso'

1' di lettura 17/11/2020 - L’autore di questo gesto senza senso è un pellegrino quarantenne di nazionalità ceca che, mentre si apriva un varco, è stato visto da un runner che casualmente transitava in zona. Lo sportivo ha allertato le autorità e sul posto sono intervenuti gli uomini del commissariato di Assisi che hanno raccolto una descrizione del soggetto e diramato le ricerche.

Il quarantenne è stato rintracciato qualche ora dopo nella città serafica. Fermato dagli agenti il pellegrino, risultato senza fissa dimora e incensurato, ha spiegato di essere in cammino verso Assisi.

Gli accertamenti successivi compiuti dal commissariato hanno anche permesso di accertare che l’uomo aveva in effetti attraversato a piedi la zona dell’aeroporto verosimilmente per evitare di allungare il cammino imboccando percorsi consentiti. A suo carico è scattata la denuncia per danneggiamento aggravato e procurato allarme, mentre in questura è stata avviata la procedura per l’emissione del foglio di via dai comuni di Bastia Umbra e Assisi.






Questo è un articolo pubblicato il 17-11-2020 alle 16:32 sul giornale del 18 novembre 2020 - 187 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bCo5





logoEV