Sindaco Proietti: "Da qui nuovi cambiamenti a livello globale"

1' di lettura 19/11/2020 - "Assisi è oggi più che mai la città-messaggio scelta da papa Francesco per iniziare processi di cambiamento a livello globale".

E' il pensiero del sindaco di Assisi, Stefania Proietti, che ricorda anche che: "la Città di Assisi ha l'onore e il privilegio di accogliere, se pur in forma digitale, l'evento internazionale The economy of Francesco che fino al 21 novembre vedrà collegati da tutto il mondo oltre 2.000 giovani economisti e imprenditori per siglare un Patto sulla nuova economia, l'economia più attenta alle persone e all'ambiente". "Assisi, prosegue il sindaco in un lungo messaggio, è la città giusta da dove far partire un cambiamento, in questo caso una nuova equazione, di cui i giovani di Economy of Francesco saranno testimonianza e dimostrazione vivente, e cioè (economia + fraternità) x sviluppo = futuro. San Francesco, piccolo e umile, spogliandosi di tutto, cambiò la realtà del suo tempo a livello locale, di Chiesa Universale, economico, nel dialogo interreligioso e nei rapporti politici locali e internazionali.

Oggi, come 800 anni fa, dopo una crisi gravissima e dilagante, ancora una volta sarà possibile cambiare il mondo a partire da Assisi, a partire da una nuova economia in cui ci sentiremo, dal titolo dell'ultima enciclica firmata sulla tomba del Poverello, Fratelli tutti!" Il sindaco ha ricordato anche, la proposta del Comune di organizzare, ad Assisi, prima del forum G20 italiano, il G20 della terza economia, l'economia della fraternità.






Questo è un articolo pubblicato il 19-11-2020 alle 18:14 sul giornale del 20 novembre 2020 - 184 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bCHc





logoEV